Data uscita: 12/11/2019




E come sempre da cosa nasce cosa

La colf e l’ispettore Vol. 4


Autore: Valeria Corciolani

Editore: Amazon Publishing

Pagine: 333

Genere: thriller

 

 

 

 

 

È l’alba di una fresca mattina di settembre quando Jill piomba nel sonno dimenticandosi della piantina di cannabis che gli hanno regalato a un rave.

Cinque mesi dopo un vecchio Ford Transit con tre cadaveri e un grosso carico di marijuana si capotta in un bosco nel cuore dell’entroterra ligure.

È un’indagine dai contorni sfocati quella in cui si trovano catapultati l’ispettore Jules Rosset e l’inquieta Alma.

Finché entrambi si rendono conto che ogni indizio è legato all’altro da un unico filo, verde come quella strana erba allo stesso tempo osteggiata e osannata.

Però è anche vero che ogni nuovo spiraglio lascia spazio al “potrebbe”, perché, si sa: da cosa nasce cosa.

 

 

 

 

 

Valeria Corciolani


è nata e vive a Chiavari (GE). Si è laureata in Belle Arti ed è molto attiva in varie attività: lavora come illustratrice, insegna illustrazione, sceneggiatura e fumetto, conduce laboratori ludico-creativi per adulti, disabili e anziani, si occupa di fotografia, allestimenti e complementi di arredo in eco-design e scrive romanzi ambientati nella sua città. Nel 2010 è stato pubblicato il suo primo romanzo Lacrime di coccodrillo dalla casa editrice Mondadori. Successivamente verranno inserite in due antologie, due suoi racconti: Il gatto, l’Astice e il cammello (Antologia Giallo Panettone, 2012, Mondadori a cura di Luca Crovi) e Mephisto (Antologia Animali Noir, 2016, Falco Editori a cura di Cristina Marra). Nel 2014 inizia una collaborazione con Emma Books, casa editrice digitale di letteratura femminile, con la quale pubblica Il morso del ramarro (finalista al Premio internazionale di letteratura Città di Como 2015), il racconto Pesto dolce – la ricetta della possibilità, La mossa della cernia e anche il suo primo romanzo Lacrime di coccodrillo. Nel 2016 Il morso del ramarro è stato pubblicato anche in versione cartacea da Erba Moly editore. Nel 2017 all’interno della rubrica “Riviera in giallo” è stata pubblicata sul quotidiano Il Secolo XIX la sua short novel Per caso. Nello stesso anno viene pubblicato da Amazon Publishing il primo romanzo della serie denominata “La colf e l’ispettore” intitolato Acqua passata, cui segue un secondo volume Non è tutto oro (2018) Nel 2018 ha illustrato In principio era Kaos scritto dall’amica e collega Giada Trebeschi. Nel giorni 13 e 14 ottobre 2018 è stata la madrina della manifestazione Lib – Libri in Baia, salone dell’editoria svoltosi a Sestri Levante presso il centro congressi dell’Annunziata della Baia del Silenzio. 2018 uscita del terzo capitolo della serie: A mali estremi, sempre con Amazon Publishing.