Audiolibro. Cassandra




  Manuela Mandracchia legge:

“Cassandra”

 

 

Autore: Christa Wolf

Lettore: Manuela Mandracchia

Traduzione: Anita Raja

Regia: Flavia Gentili

Durata: 5h e 52m

Edizione testo: Edizioni E/O, 1983

Pubblicazione: 16 gennaio 2019

 

 

 

Recensione

Buongiorno amici di Thrillernord, ben ritrovati con un nuovo appuntamento della nostra rubrica dedicata agli audiolibri.

Oggi vi parlo di una novità che già al primo sguardo si rivela estremamente interessante: “Cassandra” romanzo epico scritto nel 1983 dalla scrittrice tedesca Christa Wolf, divenuto uno splendido audiolibro grazie alla voce di Manuela Mandracchia e alla sapienza del gruppo Emons.

L’opera, da questa settimana disponibile in libreria e online, racconta la celebre storia della guerra di Troia, attraverso la storia di un personaggio inedito, la veggente Cassandra, figlia di Ecuba e di Priamo, rapita da Agamennone, dopo la fine della guerra, come personale bottino.

Sulla grande nave che attraversa l’Egeo in tempesta, la giovane avrà modo di ricordare e raccontare la sua città, dagli splendidi albori al suo inevitabile declino.

Sono tante le cose che Cassandra ha avuto modo di vedere, l’arrivo a Troia delle Amazzoni, i delitti del terribile Achille, la propria rottura con il padre Priamo, accecato dall’interminabile meccanismo della guerra, la vita delle comunità femminili sul fiume Scamandro, il proprio amore per Enea; e adesso è pronta a raccontarci tutto mostrandoci la forza e il coraggio che solo le donne, del passato e del presente hanno dimostrato di poter avere.

Un ascolto sorprendete per chi ama la storia e i poemi epici e vuole scoprirli da un punto di vista differente da quello a cui si è abituati.

L’appuntamento è per la prossima settimana con un nuovo irresistibile consiglio.

 

 

 


 

Audiolibro: Cassandra 

 

A cura di   Simona Vallasciani