Audiolibro. In mezzo al mare




Valerio Mastandrea, Valerio Aprea e Geppi Cucciari leggono:

 

AutoreMattia Torre

Lettore: Valerio Mastandrea, Valerio Aprea e Geppi Cucciari

Regia: Flavia Gentili

Durata: 3h e 31m

Edizione testo: Adelphi Edizioni, 2000

Pubblicazione: 23 maggio 2019

 

 

 

 

 

Recensione

Buongiorno carissimi amici di Thrillernord e ben ritrovati con un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata agli audiolibri!

Siamo ormai nel pieno dell’estate quindi ho deciso, oggi, di parlarvi di un’opera che si stacca un po’ da tutte quelle di cui abitualmente tratto ma che si rivela adattatissima come compagnia durante le lunghe traversate verso le destinazioni turistiche: “In mezzo al mare.

Sette atti comici” è una raccolta di sette monologhi scritti da Mattia Torre, coautore della serie tv “Boris”, che trattano tematiche differenti ma tutte molto importanti; l’insensatezza del mondo, l’ossessione per il cibo, la macchina perfetta e faticosa del corpo femminile, lo sport nazionalmente dello scaricabarile, il mito della ricchezza e del potere, la scommessa del cinismo contro la bontà e i figli, tormento e beatitudine.

Le belle voci di Valerio Mastandrea, Valerio Aprea e Geppi Cucciari ci portano in questo ascolto alla scoperta magico modo del teatro, alternandosi in interpretazioni capaci sia di divertirci che commuoverci e che loro stessi hanno portato con successo sulle scene di tutta Italia. Un’ opera imperdibile per chi ama il teatro ma anche per chi lo vuole scoprire a piccoli morsi.

Alla prossima settimana con un nuovo imperdibile consiglio!

 

 

 

Audiolibro: In mezzo al mare

A cura di

  Simona Vallasciani