Bacio feroce




(Recensione di Mariasilvia Iovine)


Autore: Roberto Saviano

Editore: Feltrinelli

Collana: I Narratori

Pagine: 400

Genere: Narrativa

Anno di pubblicazione: 2017

 

 


Bacio feroce è la conclusione del dittico che ha come protagonista la banda di Nicolas Maraja Fiorillo: come il romanzo precedente (La paranza dei bambini, Feltrinelli, 2016) è ispirato a fatti di cronaca e racconta di come il gruppo tenti la scalata al potere della criminalità organizzata, scalzando le vecchie famiglie camorriste e lasciando dietro di sé una lunga scia di sangue.

Bacio feroce aggredisce il lettore attraverso un crudo, soffocante realismo: i protagonisti vogliono “piglià tutt’’e cose”, come quei “baci feroci”, scrive l’autore, che “non conoscono limiti, vogliono essere ciò che baciano”.

Il paragone nasce dalla credenza popolare che i cuccioli di cane da crescere per i combattimenti clandestini si possano riconoscere dai loro “baci”, morsi sdentati di piccole creature ancora cieche che tuttavia vogliono, anzi pretendono: ancora, spiega Saviano, i “baci feroci” ricordano i baci “rituali” nella malavita, simbolo di giuramento e condanna.

I bambini dell’opera di Saviano sono figli di una realtà che non lascia scampo, un mondo che distingue solo due tipi di persone, chi comanda e chi è comandato.

Carnefici, racconta l’autore, ma anche vittime: di un futuro senza via di uscita e delle loro stesse famiglie, che in modo più o meno esplicito suggeriscono che “si a strada r’’o bbene nun c’ha purtato niente, forse la strada del male porterà qualcosa”.

Per questo, quasi nessuno riesce a riscattarsi: anche i più piccoli, “le creature”, i cuccioli, animali e umani, perdono presto la loro identità, diventano attori, poi maschere, infine ingranaggi di un mondo senz’anima.

Bacio feroce è un romanzo potente e indimenticabile.

 

 

Roberto Saviano su Thrillernord

Roberto Saviano è nato a Napoli nel 1979. È autore del bestseller internazionale Gomorra (Mondadori, 2006), che è stato tradotto in più di cinquanta Paesi e ha venduto dieci milioni di copie in Italia e nel mondo.

A cura di Mariasivia Iovine

Mi trovi qui:  I gatti di Ulthar