Data uscita: 10/05/2018




La scomparsa di Stephanie Mailer

(Data uscita: 10/05/2018)


Autore: Joël Dicker
Editore: La nave di Teseo
Collana: Oceani noir
Genere: thriller
Pagine: 640

 
Il 30 luglio 1994 a Orphea, nello stato di New York, sta per inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale. Ma la cittadina viene sconvolta da un terribile omicidio: il sindaco della città viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene risolto, l’omicida incriminato da due poliziotti, Jesse Rosenberg e Derek Scott. Lunedì 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, a una settimana dalla pensione, viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto: la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma non ha il tempo per fornire prove. Pochi giorni dopo viene denunciata la sua scomparsa.

Joël Dicker (Ginevra, 16 giugno 1985) è uno scrittore svizzero. Il primo romanzo scritto da Dicker è intitolato Gli ultimi giorni dei nostri padri, e racconta la storia del SOE, un ramo segreto del Secret Intelligence Service. Nel Dicembre 2010, il romanzo ha vinto il concorso del Prix des Genevois Ecrivains, importante premio assegnato ogni quattro anni, riservato unicamente ad opere inedite. Nel 2012 (in Italia nel 2013) viene pubblicato La verità sul caso Harry Quebert, un romanzo che è stato tradotto in 33 lingue e premiato con il Grand Prix du roman de l’Académie française nel 2012. Nel 2015 (in Italia nel settembre 2016) vede la luce il romanzo Il libro dei Baltimore, spin-off de La verità sul caso Harry Quebert.