Data uscita: 10/05/2018




Il movente è sconosciuto

(Data uscita: 10/05/2018)


Autore: Marco Santagata
Editore: Guanda
Genere: giallo
Pagine: 160

Lui e lei, un marito e una moglie, una casa in comune, dei figli in comune, in un’apparente normalità domestica. Sotterraneamente, però, si agitano inquietudini profonde, frustrazioni senza rimedio, e una feroce volontà di dominare l’altro. È lei più che lui a governare le loro vite, finché una malattia improvvisa fa irruzione, scatenando la rabbia che covava da anni e portando a un episodio di inesplicabile violenza. La prova di forza tra i due si accentua, senza mostrarsi mai in modo esplicito. Lei capisce di poterlo tenere definitivamente in pugno, ma nello stesso tempo teme di restare legata per sempre a un terribile segreto del marito, complice, persino schiava. Il lettore sente raccontare prima la versione dell’uomo, gelida e delirante, nella quale arriva a sentirsi, lui sempre così passivo e succube, addirittura uno strumento del destino; poi quella della donna, che scivola a poco a poco in un buco nero fatto di paura e senso di colpa.
Una storia densa, increspata da brividi, sullo sfondo di un Appennino emiliano deturpato nel paesaggio e nei rapporti umani.

Risultati immagini

Marco Santagata è nato a Zocca nel 1947. È scrittore, critico letterario e docente universitario. Tra i suoi numerosi romanzi e saggi, tutti pubblicati da Guanda, Papà non era comunista (il suo esordio nel 1996), Il maestro dei santipallidi (2002), L’amore in sé (2006) e Voglio una vita come la mia (2008). Marco Santagata è anche il curatore delle opere di Dante nell’edizione Meridiani Mondadori ed è l’autore della biografia Dante, Il romanzo della sua vita (Mondadori 2012).



Translate »