Data uscita: 17/10/2019




Oxen. Gli uomini oscuri


Autore: Jens Henrik Jensen

Editore: Salani

Pagine: 484

Genere: thriller

 

 

 

 

 

Jutland, Danimarca. Splendidi boschi, silenzio. Ma non c’è pace per Niels Oxen, eroe nazionale, un cocktail vivente di medaglie al valore e disturbi da stress post-traumatico, di coraggio e incubi.

Ha assunto una falsa identità e non vuole farsi trovare da nessuno, nemmeno da Margrethe Franck, la sua unica amica. Se ‘amica’ si può definire la giovane e attraente donna senza una gamba con cui lui ha rischiato la pelle un anno fa, quando è stato incastrato e quasi ucciso dalla Danehof, un’organizzazione criminale che coinvolge i vertici del potere danesi.

Solo i segreti che custodisce lo hanno tenuto in vita, ma quegli stessi segreti ora rischiano di farlo ammazzare perché, quando il direttore di un museo  –  e grande esperto della storia della Danehof – viene trovato morto in un castello, troppi elementi fanno pensare che i colpevoli occupino le sfere più alte del potere a cui Oxen ha già pestato i piedi in passato.

L’eroe diventa il bersaglio di una spietata caccia all’uomo: c’è chi vuole aiutarlo, c’è chi vuole ucciderlo. Ma chi sono gli amici e chi i traditori? Per sopravvivere Niels Oxen dovrà combattere contro uomini oscuri che hanno mille volti e mille risorse.

 

 

 


Jens Henrik Jensen ha cinquantatré anni. Ha lavorato nel campo del giornalismo per venticinque anni. È sposato e ha due figli. Ama le trame sofisticate con personaggi ambigui, piani segreti e spie. È autore di un romanzo e tre trilogie di successo.
La trilogia di Oxen ha venduto oltre 350.000 copie ed è in corso di traduzione in tredici Paesi.
La prima vittima ha vinto il Reader’s Crime Award 2017 e diventerà presto un film prodotto dalla principale casa di produzione scandinava.