Data uscita: 06/08/2020




 Il mistero della casa delle civette


Autore: Max e Francesco Morini

Editore: Newton Compton

Pagine: 256

Genere: thriller

 

 

 

 

 

Le indagini del libraio Ettore Misericordia

Mentre sono impegnati con l’inventario della loro libreria, in un novembre piovoso e freddo, Ettore Misericordia e Fango vengono chiamati dall’ispettore Ceratti. Una cartomante è stata uccisa in piena notte nel suo appartamento in piazza Vittorio. La dinamica dell’omicidio è piuttosto strana, perché la vittima è stata ferita a morte con un compasso, noto simbolo massonico. Per aiutare Ceratti a risolvere il caso, questa volta il libraio-detective e il suo fido assistente, tra sorprese e colpi di scena, si dovranno confrontare con le ombre e i segreti della vittima. Nel corso di una lunga e ingarbugliata indagine nella Roma magica ed esoterica, Misericordia dovrà districarsi tra indizi e sospettati, scavando nei segreti della Casa delle Civette di Villa Torlonia: luogo depositario di un misterioso enigma legato al Principe Giovanni Torlonia, vecchio e bizzarro inquilino che la abitò nei primi del Novecento e a sua volta vicino ad altri due inquietanti personaggi, il sensitivo Gustavo Rol e Benito Mussolini.

Ironico come Simenon
Geniale come Camilleri

Un altro caso per il libraio Ettore Misericordia

 

 

Hanno scritto dei loro libri:

«Un giallo, una lunga indagine che trasporta il lettore in tutti i luoghi più belli o più segreti della capitale.»
Il Corriere della Sera

«Una lettura intrigante e coinvolgente, condita da frizzante humor che si ispira a Conan Doyle e Rex Stout.»
La Sicilia

 

 

Max e Francesco Morini


Fratelli, autori teatrali e televisivi, dirigono la Scuola di Scrittura Pensieri e Parole di Roma. I loro romanzi nascono dalla volontà di unire due grandi passioni: quella per i romanzi polizieschi e quella per la loro città, Roma. La Newton Compton ha pubblicato Nero Caravaggio, Rosso Barocco, Il giallo di Ponte Sisto e Il mistero della casa delle civette.