Data uscita: 29/04/2021




 Indipendenza 


Autore: Javier Cercas

Editore: Guanda

Pagine: 416

Genere: thriller

 

 

 

 

 

Come smascherare coloro che esercitano il potere nell’ombra?

Come vendicarsi di chi ti ha inferto le ferite più sanguinose e umilianti?

Ritroviamo in questo nuovo romanzo Melchor Marín, il poliziotto appassionato di libri protagonista di Terra Alta. Ad alcuni anni di distanza dalla morte dell’amatissima moglie Olga, torna insieme alla figlia Cosette nella sua Barcellona, dove dovrà affrontare l’indagine più spinosa e difficile: qualcuno infatti tiene sotto ricatto la sindaca della città, utilizzando un video hard che risale a molto tempo prima.

Ancora segnato dal profondo dolore per non aver trovato gli assassini di sua madre, ma sempre guidato dalla sua rigorosa integrità morale, Melchor dovrà capire se il ricatto faccia parte di un progetto più articolato di destabilizzazione politica.

E questo lo costringerà a entrare nelle stanze del potere, dove regnano il cinismo, l’ambizione sfrenata e la corruzione. Javier Cercas racconta il nostro presente attraverso un giallo teso, popolato da personaggi emblematici, delineando un ritratto spietato delle élite politico-economiche che governano il mondo.

E soprattutto porta a una conclusione la vicenda personale di un uomo giusto, che senza volerlo si è conquistato la fama di eroe, e che cerca di ristabilire una giustizia forse impossibile, muovendosi lungo il crinale sottile tra legge e vendetta.

 

 

 

 Javier Cercas


Javier Cercas (1962) è uno scrittore spagnolo, collaboratore abituale dell’edizione catalana di “El País” e del supplemento del sabato, oltre che dal 1989 docente di letteratura spagnola all’Università di Gerona.Ha raggiunto il successo con Soldati di Salamina (Guanda 2002); Il movente (Guanda 2004); La velocità della luce (Guanda 2006); La donna del ritratto (Guanda 2008); Anatomia di un istante (Guanda 2010); Il nuovo inquilino (Guanda 2011); La verità di Agamennone (Guanda, 2012); Le leggi della frontiera (Guanda, 2013); L’impostore (Guanda 2015, vincitore dell’European Book Prize 2016); Il punto cieco (Guanda 2016) e Terra Alta (Guanda 2020).Nel 2016 ha vinto la IX edizione del Premio FriulAdria “La storia in un romanzo”, per «l’audace…