Francesca Petroni




Francesca Petroni è nata a Roma, dopo il Liceo classico avrebbe voluto studiare Filosofia all’Università ma il padre, preoccupato per il suo già spiccato istinto rivoluzionario, le consiglia di scegliere Giurisprudenza con la speranza che la conoscenza delle leggi le eviti almeno il peggio. Oggi è mamma, ha entrambe le lauree e lavora nel marketing digitale di una grande azienda italiana. Ha pubblicato diversi libri in self-publishing, due romanzi con La Corte Editore e due romanzi storici con Le Mezzelane Casa Editrice. Non ha un genere preferito, scrive su tutti i temi che ritiene rilevanti, di solito utilizzando la prima e la seconda persona singolare perché è un po’ sadica.

 

 

 

Di Francesca Petroni:
Sinossi. Christian ama la montagna, ha scalato le vette più difficili, ma dopo un grave incidente si ritrova paralizzato, costretto in un corpo che non risponde più ai suoi comandi. Immobile in un letto d’ospedale, sente solo il tempo che si dilata scorrendo lentamente e non può far altro che seguire il filo dei suoi pensieri, sospeso com’è tra il passato di una vita vissuta con passione e un presente povero e immutabile…

 

Sinossi. Quando Claudia chiama il numero che appare su una rivista è un’adolescente stanca e depressa. Vuole solo aiuto per cambiare la sua vita. Non sa che, da quel sì sussurrato a un uomo misterioso, la sua esistenza sarà stravolta in modi che non può immaginare.  Passione, smarrimento, rivalsa, dolore, lussuria sono solo alcune delle emozioni che la sua nuova vita le metterà di fronte…

 

livia di francesca petroni

Sinossi. Livia e Gaio Ottavio, il futuro Augusto. Due fazioni, due famiglie rivali nella Roma più bella e sanguinosa della storia. Un viaggio attraverso gli occhi di quella che sarà la donna più potente dell’Impero, fra le tradizioni di una Repubblica che sta cedendo il passo di fronte all’avanzata dei carri scintillanti di Cesare e dei suoi legionari vittoriosi…

 

Sinossi.  Ginevra ha diciotto anni e la sua vita è sospesa fra lo sballo delle notti in discoteca e l’abbandono sui muretti dei sobborghi di Roma. Vive alla giornata, cercando di sopravvivere all’ultimo anno di liceo e a un padre vittima dei propri vizi. Cammina da sola al limitare del baratro delle facili promesse, ma il suo fragile equilibrio…