Goya Enigma




Recensione di Cristina Bruno


Autore: Alex Connor

Traduzione: Tessa Bernardi

Editore: Newton Compton

Genere: thriller

Pagine: 336

Anno di pubblicazione: 2019

 

 

 

 

Sinossi. La testa di Francisco Goya venne rubata dalla tomba in seguito alla sua morte. Nessuno ha mai saputo che fine avesse fatto. Fino a ora. Quando Leon Golding entra in possesso del cranio perduto del più famoso pittore spagnolo, è euforico. Ha dedicato la sua vita a risolvere il significato delle ombre nei dipinti di Goya. Finalmente la sua pazienza sarà premiata e il mondo dell’arte lo riconoscerà come uno tra gli studiosi più influenti del grande artista. Il fratello di Leon, Ben, un chirurgo plastico del Whitechapel Hospital di Londra, teme invece che stia per avere un’altra delle sue crisi o che non prenda regolarmente le sue medicine. Pur di vedere riconosciuta la sua straordinaria scoperta, Leon si è rivolto ad alcuni dei critici d’arte più famosi al mondo. E, proprio a causa del suo entusiasmo per l’autenticazione del cranio, la notizia è trapelata e ha attirato parecchia attenzione. Quello che Leon e suo fratello Ben non sanno è che qualcuno è disposto a tutto pur di mettere le mani sul reperto più prezioso mai venuto alla luce di tutta la storia dell’arte.

 

 

Recensione

Cosa accadrebbe se si venisse a ritrovare il teschio mancante di Goya?

Alex Connor costruisce un intricato giallo partendo proprio da questa suggestiva ipotesi. Nel corso di lavori di ristrutturazione di una casa in Spagna, dove aveva vissuto Goya per un certo periodo, l’impresario rinviene un teschio.

La supposizione che sia proprio quello mancante allo scheletro del grande pittore lo porta ad affidarlo a un conoscente, esperto critico d’arte: Leon Golding. Leon non è un semplice studioso, egli nutre una vera ossessione per Goya e per l’interpretazione delle Pitture nere, i dipinti inquietanti realizzati dall’artista in vecchiaia nella Quinta del Sordo, la sua casa di campagna. Per essere sicuro che il teschio appartenga effettivamente al pittore, Leon lo affida al fratello Ben, affermato chirurgo plastico londinese, perché un collega possa ricostruirne il volto.

La notizia però, per quanto i due fratelli tentino di mantenere il segreto, trapela e suscita l’interesse di collezionisti e trafficanti senza scrupoli. Inizia così una catena di delitti che sembra inarrestabile, almeno fino a che il teschio sarà in circolazione.

Una parte del racconto è dedicata alla ricostruzione storica degli ultimi anni di Goya, in particolare di quelli in cui dipinse le enigmatiche Pitture nere. Il vecchio artista, ormai sordo, viene osservato nel momento della realizzazione degli affreschi, tentando di dare un significato a quelle figure così colme di ansia e di terrore.

Cosa avrà voluto trasmettere Goya con quelle immagini forti?

Il presagio della morte imminente oppure una visione disperata del proprio paese ricaduto in mano a un sovrano incapace e reazionario?

La narrazione procede con un ritmo incalzante tra una Londra piovosa e una Madrid fin troppo assolata, con una breve parentesi a New York. Il tema dominante è la guerra senza esclusione di colpi tra collezionisti, è il bisogno smodato di possedere fisicamente un’opera o una reliquia di un artista famoso. Necessità che diventa ossessione e scopo di tutta un’esistenza.

Le storie dei protagonisti si intrecciano tra amanti, tradimenti, smania di potere, desideri irrealizzati e fragilità esistenziale. Ciascun personaggio, nessuno escluso, porta un dramma interiore che in qualche modo ne orienta le azioni, dal nevrotico studioso Leon al perfido trafficante Dwappa.

A ben guardare sono tutti vittime soggiogate dai fantasmi dell’infanzia, della famiglia, del prestigio sociale, incapaci di ribellarsi a una sorta di predestinazione di malvagità o di follia.

Nel complesso è una lettura veloce impreziosita da un pizzico di storia dell’arte.

 

A cura di

Cristina Bruno

fabulaeintreccio.blogspot.com

 

Alex Connor (Scheda Autore)


Alex Connor: è autrice di thriller e romanzi storici ambientati nel mondo dell’arte, tutti bestseller. Lei stessa è un’artista e vive a Brighton, nel Sussex. Cospirazione Caravaggio, uscito per la Newton Compton nel 2016, è diventato un bestseller ai primi posti delle classifiche italiane. Con Il dipinto maledetto ha vinto il Premio Roma per la Narrativa Straniera. La Newton Compton ha già pubblicato la sua trilogia su Caravaggio.

 

Acquista su Amazon.it: