Harald Gilbers






Harald Gilbers (Monaco di Baviera, 1969) ha studiato letteratura inglese e storia moderna e contemporanea. Prima
di diventare regista teatrale, ha lavorato come giornalista delle pagine culturali e per la televisione. I suoi gialli sono tradotti in francese, polacco, danese e giapponese. Glauser Preis 2014, uno dei più importanti riconoscimenti per i gialli, il romanzo è il primo di una trilogia con l’ex commissario Oppenheimer, e diventerà a breve un film.

Intervista ad Harald Gilbers

 

Di Harald Gilbers su thrillernord:

berlino 1944 harald gilbers
IL LIBROBerlino capitale, primavera del 1944: viene ritrovato il cadavere di una giovane ragazza tedesca sfigurato ed orrendamente mutilato. La posizione e il luogo in cui è stata trovata la vittima e il modus operandi dell’assassino, sembrano suggerire che egli abbia voluto lanciare un messaggio forte e chiaro; tale ipotesi viene confermata al primo omicidio ne seguono altri. Comincia cosi una corsa contro il tempo alla ricerca dell’assassino. A condurre l’indagine è l’ufficiale nazista Vogel, abituato a confrontarsi con scenari di guerra, e operazioni al fronte, che si sente quasi fuori luogo a condurre indagini di questo genere…