Harald Gilbers




Harald Gilbers (Monaco di Baviera, 1969) ha studiato letteratura inglese e storia moderna e contemporanea. Prima di diventare regista teatrale, ha lavorato come giornalista delle pagine culturali e per la televisione. I suoi gialli sono tradotti in francese, polacco, danese e giapponese. Glauser Preis 2014, uno dei più importanti riconoscimenti per i gialli, il romanzo è il primo di una trilogia con l’ex commissario Oppenheimer, e diventerà a breve un film.

 

 

 

Di Harald Gilbers:

Sinossi. Dicembre 1946, l’inverno più freddo del secolo. A Berlino comincia faticosamente la ricostruzione. Riaprono teatri e cinema, ma viveri e combustibile scarseggiano, e la battaglia per la sopravvivenza è quotidiana…

 

Sinossi. Gennaio 1945. Anche i nazisti sanno che le sorti della guerra sono segnate. Dal fronte tira un’aria di sconfitta e mentre in città si richiamano gli ultimi riservisti, in molti cercano la fuga. Erich Hauser…

 

berlino 1944 harald gilbers
Sinossi. Berlino capitale, primavera del 1944: viene ritrovato il cadavere di una giovane ragazza tedesca sfigurato ed orrendamente mutilato. La posizione e il luogo in cui è stata trovata la vittima e il modus operandi dell’assassino…