Henning Mankell




Henning Mankell – Viveva tra la Svezia e il Mozambico, dove a Maputo dirigeva il teatro Avenida. È l’autore della fortunatissima serie del commissario Wallander, pubblicata in molti paesi. Tra i riconoscimenti internazionali al suo lavoro, ricordiamo The Academy of Swedish Crime Writers’ prize per Faceless Killers (1991); Scandinavian Crime Society prize, The Glass key, per Faceless Killers (1991); The Academy of Swedish Crime Writers’ prize per Sidetracked (1995); the British Crime Writers’ Association prize, the Golden Dagger, per Sidetracked (2001).

 

Opere

Serie del commissario Kurt Wallander

  • 1991 – Assassino senza volto (Mördare utan ansikteFaceless Killers), Marsilio
  • 1992 – I cani di Riga (Hundarna i RigaThe Dogs of Riga), Marsilio
  • 1993 – La leonessa bianca (Den vita lejoninnanThe White Lioness), Marsilio
  • 1994 – L’uomo che sorrideva (Mannen som logThe Man Who Smiled), Marsilio
  • 1995 – La falsa pista (VillospårSidetracked), Marsilio
  • 1996 – La quinta donna (Den femte kvinnanThe Fifth Woman), Marsilio
  • 1997 – Delitto di mezza estate (Steget efterOne Step Behind), Marsilio
  • 1998 – Muro di fuoco (BrandväggFirewall), Marsilio
  • 1999 – Piramide (PyramidenThe Pyramid), Marsilio
  • 2002 – Prima del gelo (Innan frostenBefore the frost), Mondadori
  • 2009 – L’uomo inquieto (Den orolige mannen), Marsilio
  • 2013 – La mano (Handen), Marsilio

Altri romanzi

  • 1990 – Il cane che inseguiva le stelle (Hunden som sprang mot en stjarna), Fabbri
  • 1991 – Joel e le lettere d’amore (Skuggorna växer i skymningen), Fabbri
  • 1995 – Il segreto del fuoco (Eldens Hemlighet), Fabbri
  • 2004 – Nel cuore profondo (DjupDepth), Mondadori
  • 2009 – Il ragazzo che dormiva con la neve nel letto (Pojken som sov med snö i sin säng ), Rizzoli
  • 2009 – Il ragazzo che voleva arrivare ai confini del mondo (Resan till världens ände ), Rizzoli
  • 2010 – Il ritorno del maestro di danza (Danslärarens återkomst), Marsilio
  • 2011 – Scarpe italiane (Italienska skor), Marsilio
  • 2011 – Il cinese (Kinesen), Marsilio
  • 2013 – Ricordi di un angelo sporco (Minnet av en smutsig ängel), Marsilio
  • 2013 – Comédia infantil (Comédia infantil), Marsilio
  • 2014 – Il figlio del vento (Vindens son), Marsilio
  • 2014 – L’occhio del leopardo (Leopardens oga), Marsilio
  • 2016 – Il cervello di Kennedy (Kennedys hjärna), Marsilio
  • 2016 – Stivali di gomma svedesi, Marsilio
  • 2017 – Le ragazze invisibili, Marsilio
  • 2018 – Racconto dalla spiaggia del tempo, Marsilio

Autobiografia

  • 2015 – Sabbie mobili (Kvicksand), Marsilio

Filmografia

(film tratti dai suoi romanzi)

  • 1994 – Mördare utan ansikte, miniserie tratta da Assassino senza volto
  • 1995 – Hundarna i Riga, da I cani di Riga
  • 1996 – Den vita lejoninnan, da La leonessa bianca
  • 1997 – Etterfølgeren
  • 1998 – Comédia Infantil
  • 1999 – Efterträdaren, miniserie
  • 2000 – Labyrinten, miniserie
  • 2001 – Villospår, film TV da La falsa pista
  • 2002 – Den 5:e kvinnan, miniserie da La quinta donna
  • 2003 – Talismanen, miniserie
  • 2003 – Mannen som log, film TV da L’uomo che sorrideva
  • 2004 – Danslärarens återkomst, film TV
  • 2005 – Wallander – Innan frosten, da Prima del gelo
  • 2005 – Steget efter, da Delitto di mezza estate
  • 2005 – Wallander – Byfånen
  • 2005 – Wallander – Bröderna

 

Ultima pubblicazione:

IL LIBRO – Sulla riva del fiume Umbeluzi, al confine tra la terra e l’acqua, un vecchio africano dall’incontenibile sorriso che brilla nell’oscurità dei tropici siede davanti al fuoco e, nel corso di una lunga notte, racconta. Racconta della sua grande famiglia e di Samima, l’antenata da cui tutti discendono; dell’arrivo dei bianchi, sbarcati con le loro spade e i loro bauli pieni di preconcetti; di un pianoforte abbandonato nel porto e di un cannocchiale rubato; di rivolte e libertà…

 

Di Henning Mankell su thrillernord (serie del commissario Kurt Wallander):

IL LIBRO – Henning Mankell in questo romanzo ci presenta la genesi del suo personaggio, Kurt Wallander, un poliziotto di provincia. Egli però è solo, la moglie lo ha lasciato, ha perso i contatti con la figlia e gli amici di un tempo sono lontani, ed ha un padre a cui badare, ciò che gli rimane è la passione per la musica lirica e l’alcool che lo aiuta nei momenti di solitudine…

 

IL LIBRO – I Cani di Riga sono gli uomini corrotti, qui nella fattispecie politici e poliziotti, che nel 1990 all’alba della dichiarazione di indipendenza della Lettonia dalla Russia, barattano la propria coscienza per il potere e la ricchezza, facendo sì che un sistema che sta ufficialmente morendo in realtà sia ancora manovrato nel buio…

 

IL LIBRO – Accade, a volte, che un omicidio, per quanto brutale, per quanto tragico, sia soltanto un incidente, un inconveniente che rischia di rovinare un piano grandioso studiato nei minimi dettagli, un inciampo, un capriccio, uno scherzo maligno del caso…

 

IL LIBRO – Quarto romanzo che ha come protagonista l’Ispettore Wallander. Un uomo ed un poliziotto in profonda crisi dopo gli accadimenti avvenuti in La Leonessa Bianca (3° romanzo della serie). Siamo nel 1993 e l’ispettore, in congedo da quasi un anno, è oramai deciso a lasciare la Polizia e re-inventarsi in una nuova vita..

 

IL LIBRO Mentre gli svedesi sono incollati ai televisori per seguire il campionato del mondo di calcio, per Wallander la festa si trasforma in un incubo. Nella magnifica estate nordica una ragazza si cosparge di benzina…

 

IL LIBRO – Maggio 1993: in Algeria i fondamentalisti islamici uccidono quattro suore. La quinta donna massacrata è una turista svedese. La polizia algerina cerca di insabbiare il caso. Settembre 1994: una serie di delitti scuote il sud della Svezia. Omicidi crudeli, perpetrati con una tecnica che non lascia dubbi sull’esistenza di un unico colpevole. Tocca ancora al commissario Kurt Wallander aprire un faticoso spiraglio tra le indagini e mettere insieme i pezzi di una storia incredibile…

 

IL LIBRO – Notte di solstizio: tre giovani in una macchia isolata del bosco nei pressi di Osterlen. Qualcuno li spia. La loro festa si tinge di sangue. Intanto, la quiete della centrale di polizia di Ystad è spezzata dal ritrovamento del corpo di Svedberg, da anni collega di Wallander, ucciso da tre colpi di pistola sparati in pieno volto. Due foto tra le carte di Svedberg…

 

IL LIBRO – Un tassista morto per mano di due giovani, un uomo trovato senza vita davanti a un bancomat, una ragazza morta carbonizzata in una centrale elettrica e un altro corpo ritrovato nella sala macchine di un traghetto. Una serie di omicidi che sembrano essere collegati tra loro, ma da cosa? È quello che dovrà scoprire il commissario Wallander durante la sua indagine…

 

IL LIBRO – Nono libro della serie di Wallander, questo Piramide si articola in cinque racconti molto eterogenei fra loro e ordinati cronologicamente. Si inizia con “Il primo caso di Wallander”, in cui un giovanissimo Kurt Wallander prova a farsi notare dal capo del nucleo investigativo (al quale ancora non appartiene). Troviamo un bel focus sul processo di apprendimento di Wallander che pian piano, errore dopo errore, impara tutti i segreti del buon investigatore.

 

IL LIBRO – Prima del gelo è un libro di Henning Menkell del 2002 ed è il primo libro in cui alla storica figura del commissario Kurt Wallander viene affiancata la figlia, Linda. Svezia. E’ la fine dell’estate del 2001 e Linda Wallander ha appena finito la scuola di specializzazione per diventare un’agente di polizia. Di lì a poco indosserà la divisa per la prima volta…

 

IL LIBRO – La mano è un romanzo di Henning Mankell scritto principalmente per una campagna olandese che incentivava la lettura dei libri gialli. Anche se pubblicato nel 2013, cronologicamente si colloca prima di “L’uomo inquieto” (2009), ultimo racconto della serie dedicata al commissario Wallender. Il protagonista è Kurt Wallander, commissario della polizia di Ystad, che durante una visita a una casa di campagna che era intenzionato a comprare, trova nel giardino dell’abitazione lo scheletro di una mano che sbuca dal terreno…

Altri romanzi su thrillernord:

IL LIBRO – Annoverato tra i più grandi maestri del giallo scandinavo, Henning Mankell, recentemente scomparso, ha lasciato una traccia indelebile nella storia della letteratura mondiale.
Abile nel costruire intricate ma chiare trame nei suoi capolavori, anche questa volta l’autore non delude e si riconferma come uno dei massimi rappresentanti del genere…

 

IL LIBRO – Questo libro è un viaggio, un viaggio attraverso la morsa del gelo, un viaggio attraverso le profondità del mare, un viaggio attraverso il caldo e i colori dell’Africa ma è soprattutto un viaggio interiore attraverso le vie dell’anima…

 

IL LIBRO – Da diversi giorni Henrik Cantor non risponde al telefono. Quando sua madre Louise giunge finalmente al suo appartamento, dopo un viaggio dalla Grecia segnato da una sottile angoscia, trova il cadavere del ragazzo riverso sul letto.
Tutte le tracce, a cominciare dai sedativi trovati nel sangue di Henrik, fanno pensare a un suicidio, ed è con questa conclusione che la polizia archivia il caso…

 

IL LIBRO – Durante una notte autunnale Fredrik Welin, medico in pensione che vive in un’isola solitaria appartenente ad un arcipelago della Svezia, viene svegliato da uno strano bagliore, ha appena il tempo di scendere le scale prima che la sua casa venga inesorabilmente avvolta dalle fiamme. L’unica cosa che riesce a salvare in quella tragica notte sono due stivali che calzano entrambi il piede sinistro…

 

IL LIBRO – Henning Mankell sosteneva che il centro dell’Europa fosse Lampedusa. Quando nel 2001 scrisse Le ragazze invisibili, aveva già intuito con chiarezza le dimensioni del dramma che, sempre più imponente, negli anni avrebbe consumato le nostre coste e sconvolto gli equilibri dell’intero continente.  Leyla, Tanja e Tea-Bag, le protagoniste di questo romanzo di sorprendente attualità, sono tre ragazze arrivate in Svezia cariche di sogni…