I racconti della buonanotte




Storie del mistero…e non solo


Recensione di Marianna Di Felice


Autore: Sunny Valerio

Editore: Independently Publishing

Genere: Paranormale/Gotico

Pagine: 266

Anno di pubblicazione: 2020

 

 

 

 

 

Sinossi. Quarantadue racconti, quarantadue scorci di vite, esistenze pronte per essere vissute prima di coricarsi.Tra torbidi segreti celati in scricchiolanti case abbandonate, ombre sfuggenti, anime torturate dalla loro vita passata e un pizzico di romanticismo, una travolgente antologia di racconti brevi che sfamerà l’inconscio del lettore e si insedierà nei suoi sogni d’oro (o incubi neri).

 

 Recensione

Molte persone saranno contente di leggere racconti brevi, altre non lo saranno perché amano leggere pagine e pagine perdendosi nella lettura, ma un autore, forse, scrivendo un racconto breve trova più difficoltà nell’esplicitare emozioni o morali contenendo allo stesso tempo la lunghezza della scrittura.

In questa raccolta il lettore si trova davanti a delle storie gotiche, paranormali il tutto condito con un po’ di horror. Il gotico è presente negli ambienti bui, oscuri rappresentati spesso da case fatiscenti e abbandonate che urlano il loro disappunto o il loro dolore con scricchiolii più o meno forti che elettrizzano il lettore e pietrificano i protagonisti.

Case che hanno storie da raccontare, case che imprigionano il malcapitato, case che sospirano dal profondo delle loro crepe e avvolgono nella loro stretta che odora di muffa ignari e curiosi. Il paranormale invece è rappresentato da quei personaggi che la scienza non riesce a spiegare o che tenta di spiegare perdendosi in elucubrazioni complesse che scemano in strane teorie smentite dagli eventi.

Nei luoghi bui, silenziosi e diroccati, non solo una costruzione può raccontare una storia, ma anche chi ha vissuto lì, chi è nato lì o chi è arrivato lì e da lì non è mai tornato indietro. Sembrano reali, ti parlano, li vedi, ti conducono dove vogliono loro con la voce suadente o ipnotica che imprigiona la mente e fa ritrovare il malcapitato in trappola.

Tutti hanno storie alle spalle più o meno sgradevoli magari riconoscono gente simile a loro oppure semplicemente attirano persone inconsapevoli adatte ai loro piani.

Il lettore immagina molto mentre legge questi racconti e durante la lettura si prende il tempo di continuare la storia con la propria mente perché alcune storie catturano la creatività del lettore e non lo lasciano facilmente.

Il genere dell’orrore si concentra sulle creature che appaiono al lettore mentre scorre le pagine, creature che si possono associare all’idea del male, dell’infernale e della morte. Già dai titoli il lettore può supporre cosa lo attenda nella lettura dei racconti.

Oltre però all’invenzione c’è anche una sorta di risvolto in queste brevi storie, ci sono delle vite spezzate, dei dolori, delle cattiverie, delle gelosie che portano tutti al male e di conseguenza portano guai alle persone che si avventurano in luoghi che attirano la curiosità guidati da strane voci.

E, al contrario, ci sono storie che hanno una base romantica, che si basano sull’amore e sul dolore che ne deriva, magari per una grave perdita. In questo caso l’infelicità si ripete sempre allo stesso modo perché chi soffre è incatenato ad essa e non ne viene fuori.

O sull’amore del proprio clan e sulla nuova famiglia della quale si sente la vicinanza. Molte vite sono descritte nei racconti, alcune di finzione altre che potrebbero essere paragonate a quelle reali, di sicuro il lettore non si annoierà nel leggerle tutte, anzi, proverà diverse sensazioni che andranno dalla paura alla commozione.

Buona lettura!

A cura di Marianna Di Felice 

marisullealidellafantasia.blogspot.it


Sunny Valerio


è nata nel 1992 a Bari, città che ha lasciato per trasferirsi a Novara con il marito, la loro bambina e le adorate cagnoline. Dopo aver conseguito la maturità artistica in architettura e arredamento ha studiato doppiaggio a Roma, cominciando poi la carriera di doppiatrice e speaker pubblicitaria. Il bacio del lago (0111 Edizioni, 2018) è il suo esordio letterario. Tra le pubblicazioni anche il racconto thriller È ora di dormire nell’antologia NO2, dieci racconti per un nuovo immaginario novarese (Edizioni Effedì, 2019).

 

Acquista su Amazon.it: