Il mistero dell’orto di…




Il mistero dell’orto di Rocksburg

Recensione di Giulia Manna


Autore: K. C. Constantine

Traduzione: Manuppelli N.

Editore: Carbonio Editore

Genere: giallo

Pagine: 206

Anno di pubblicazione: 2018

 

 

 

 

 

Sinossi. A Rocksburg, Pennsylvania, sembra che non accada mai nulla. Eppure, tra le casette ordinate e linde di questa sonnolenta provincia americana, non tutto è tranquillo come appare. Lo sa bene Mario Balzic, capo della polizia, che a Rocksburg vive da sempre. Di origini italo-serbe, incline all’alcol e al turpiloquio, Balzic è un tipo burbero ma di buon cuore, che non disdegna i metodi poco ortodossi pur di ristabilire la giustizia. Stavolta Balzic deve vedersela con una sua vecchia conoscenza: la signora Frances Romanelli, allarmata dalla scomparsa del marito Jimmy, ex minatore, che negli ultimi tempi era dedito alla coltivazione di un rigoglioso campo di pomodori… E proprio intorno a quell’orto aleggia un mistero, preludio di una serie di morti sanguinose che di lì a poco sconvolgerà la cittadina.

 

 

Recensione

Ambientato negli anni 80 in una cittadina americana dove tutto appare tranquillo. Il capo della polizia Mario Balzic sta passando un brutto momento.

I soliti raccomandati gli passano davanti sul lavoro, la sua famiglia sta andando a rotoli e l’alcol sta prendendo in mano la sua vita. Mentre cerca di trasmettere i suoi rozzi metodi investigativi al povero agente Petrolac, una sua vecchia conoscenza, la Signora Romanelli, chiama disperata la polizia ad ogni ora.

Suo marito, ex minatore, è scomparso da più di 24 ore. L’ultimo ad averlo visto, sembra essere proprio il commissario che aveva comprato dallo stesso dei bellissimi pomodori, nonostante non fosse ancora arrivata la loro stagione. Dopo la chiusura della miniera, l’uomo si era dedicato alla coltivazione di un orto di pomodori.

Racconto breve e pieno di dialoghi, cosa che lo rende talmente fluido da leggerlo in una sera. L’autore ci dimostra come una semplice storia investigativa, durante la ricostruzione di una scomparsa e la caccia al suo assassino, possa guidare i nostri pensieri a soffermarsi su argomenti più delicati, come fattori socio culturali e di degrado che spesso sono all’origine della violenza.

L’assassino si scopre forse troppo velocemente ed una volta tanto, questo non è questo l’obiettivo del nostro giallo. Se cercate un racconto non troppo impegnativo da leggere sotto l’ombrellone, ma ricco di spunti di riflessione, questo è quello che fa per voi.

 

 

 

K. C. Constantine ( Scheda Autore)


È un autore di mistero americano. Poco si sa di Kosak, poiché preferisce l’anonimato e ha rilasciato solo poche interviste. Nacque nel 1934 e prestò servizio nei Marines nei primi anni ’50. Vive a Greensburg, in Pennsylvania, con la moglie Linda

 

Acquista su Amazon.it: