Il momento della verità




Recensione di Katia Fortunato


Autore: Steve Berry

Traduzione: Claudia. Valentini

Editore: Casa Editrice Nord

Genere: Thriller

Pagine: 432

Anno di Pubblicazione: 2018

 

 

 

SINOSSI. Memphis, 4 aprile 1968. Martin Luther King è stato assassinato e l’America è una polveriera pronta a esplodere. Per sedare i tumulti e ripristinare l’ordine, è necessario trovare il colpevole al più presto. E così l’indiziato principale, James Earl Ray, viene condannato dopo un processo lampo. Ray griderà al mondo la propria innocenza fino al suo ultimo giorno di vita. Florida, 2000. Cotton Malone non gode di una buona fama. È un ottimo avvocato della Marina, ma è cocciuto e imprevedibile, un cane sciolto. Proprio quando la sua carriera sta per naufragare per l’ennesimo colpo di testa, una donna gli offre una via d’uscita. Si chiama Stephanie Nelle e ha bisogno di un volto nuovo per una missione estremamente delicata: recuperare la Double Eagle, una moneta d’oro rubata alla zecca di Stato nel 1944 e che si ritiene sia nascosta in una nave affondata al largo di Key West. Per Malone è un’occasione da cogliere al volo. Ben presto, però, si rende conto che in quel relitto si celano segreti ben più preziosi dell’oro… Memphis, oggi. Cotton Malone ha aspettato e sperato. Ma le sue peggiori paure si sono ormai avverate. Durante la sua prima missione, Malone ha fatto una scelta che lo ha perseguitato per i successivi diciotto anni. E adesso è arrivato il momento di pagare il conto, è arrivato il momento della verità… Dai bar del Messico alle acque limpide delle Dry Tortugas, dalle strade impolverate di Memphis ai corridoi immacolati di Washington, Cotton Malone rischierà il tutto per tutto per scongiurare una guerra civile…

 

 

RECENSIONE

Ed ecco che scopro come Malone ha cominciato… Bello! Questo è un libro molto interessante, come tutte le storie di Berry, d’altra parte; ma questo libro ha qualcosa in più: sarà la prima persona? Qui è Cotton che ci racconta la storia, che ci racconta come tutto è iniziato con la sua tipica sfrontatezza e il sarcasmo tanto accattivante. Cotton è uno di quei personaggi di cui ti innamori subito, che ti entra nel cuore e per cui tifi incondizionatamente.

In questa storia affronta la morte di Martin Luther King, dossier segreti che ne spiegherebbero l’omicidio, complotti governativi, FBI corrotta e rancori e vendette messi al primo posto.

La quotidianità, insomma, che si tratti del 1968 o del 2018…

Bello leggere della vita di King, il lato umano di un mito che ha combattuto per una causa, per un ideale, per una “guerra” che non ha mai firmato un trattato di pace. Fantasiosa la rivisitazione della morte e interessanti i dossier inclusi nel libro.

Anche questa volta Berry non ha deluso. Libro che consiglio come tutti quelli della serie.

 

SCHEDA AUTORE

 

Steve Berry: avvocato e scrittore statunitense. Laureato alla Walter F. George School of Law (Mercer University), esercita la professione di avvocato per venticinque anni prima di dedicarsi alla letteratura thriller. Vive attualmente a Camden County, in Georgia, con la moglie e la figlia. I suoi libri sono stati tradotti in venti lingue.



Translate »