Jesper Stein






Jesper Stein – (1965) vive nel quartiere di Nørrebro a Copenaghen. Giornalista d’inchiesta per molti anni e inviato di guerra, è oggi critico letterario e dal 2006 membro dell’Accademia danese del poliziesco. Il tempo dell’inquietudine è il suo primo poliziesco, giudicato in Danimarca tra i migliori esordi di genere di sempre.

Intervista a Jesper Stein

 

Di Jesper Stein su thrillernord:

I casi di omicidio irrisolti non invecchiano mai. Non vengono mai impacchettati in una scatola di cartone e spediti nel dimenticatoio in un angolo del magazzino, ma restano sempre a portata di mano degli investigatori, nel caso si presentino nuovi indizi…

È il 2004, e l’ispettore Axel Steen è impegnato in un nuovo caso d’omicidio. Il cadavere di Marie Schmidt, soli diciotto anni, è stato ritrovato in profondità nel lago di Ørstedspark, a Copenhagen. Le indagini impegnano l’ispettore in maniera tale da farsi molti nemici nel corpo di polizia e da distruggere il proprio matrimonio, ma dell’assassino nessuna traccia. Almeno fino a quando, nel 2008, la scientifica non lo contatta per avvisarlo che in un nuovo caso sono state identificate tracce dello stesso Dna trovato nel berretto di Marie Schmidt a suo tempo…