Kill Creek




Recensione di Alessandra Ciancaleoni


Autore: Scott Thomas

Traduttore: Roberto Serrai

Editore: Rizzoli

Collana: Argentovivo

Genere:  Horror thriller

Pagine: 512

Anno di pubblicazione: 2019

 

 

 

 

 

Sinossi. IN FONDO A UNA STRADA STERRATA, mezzo dimenticata nel cuore del Kansas, sorge la casa delle sorelle Finch. Per molti anni è rimasta vuota, abbandonata, soffocata dalle erbacce. Adesso la porta sta per essere riaperta. Ma qualcosa, o qualcuno, aspetta nel profondo delle sue ombre, e non vede lora di incontrare i suoi nuovi ospitiQuando Sam McGarver, autore di best seller horror, viene invitato a trascorrere la notte di Halloween in una delle case infestate dai fantasmi più famosa del mondo, accetta con riluttanza. Se non altro, non sarà solo: con lui ci saranno altri tre acclamati maestri del macabro, scrittori che come lui hanno contribuito a tracciare la mappa moderna di quel genere letterario. Ma quella che inizia come una trovata pubblicitaria si trasformerà in una vera e propria lotta per la sopravvivenza. Lentità che hanno risvegliato li segue, li tormenta, li minaccia, fino a farli diventare parte della sanguinosa eredità di Kill Creek.

 

 

 

Recensione

Come iniziare questa recensione? Cosa dire di Kill Creek?? Cercate un romanzo horror?? Pieno di colpi di scena??

Uno di quei romanzi da cui non riesci a staccarti talmente tanto che resti sveglio e adrenalinico fino alle quattro di mattina?

Ecco cos’è Kill Creek, un misto di terrore, ansia uno di quei libri che gioca con le tue paure più profonde, tanto da farti immaginare di vedere persone nel bel mezzo della notte, o di controllare dallo specchietto retrovisore mentre guidi non ci sia nessuno sul sedile posteriore.

Scott Thomas omaggia in diversi modi in questo libro la scrittura horror classica, come ad esempio quando parla di una casa cattiva, che sembra avere una coscienza propria, come Shirley Jackson in Hill house; o come altrimenti gli spiriti cattivi di due gemelle e addirittura dell’uomo con l’ascia in Shining di Stephen King ed anche addirittura un demone che si nutre delle tue paure come in It.

Il romanzo è entusiasmante e scritto con uno stile fresco che scorre via proprio come un film. Kill creek ha tutte le carte in regola per entrare nella top ten di uno dei migliori romanzi horror degli ultimi tempi.

Se cercate case stregate, spiriti maligni, personaggi forti e nel contempo incapaci di realizzare cosa vedono realmente i propri occhi questo è il libro perfetto per voi!

Non vi resta altro che leggerlo per passare una notte da brivido!!

 

 

 

 

Scott Thomas


È nato a Coffeyville, in Kansas. Scrive e produce per la televisione americana. È co-creatore ed executive producer delle serie Best Friends Whenever (Disney Channel) e di Randy Cunningham: 9th Grade Ninja (Disney XD). Ha scritto per Cartoon Network, Nickelodeon e ABC Family. Per MTV ha co-sceneggiato la trilogia horror My Super Psycho Sweet 16 ed è stato nominato a un Daytime Emmy per la sceneggiatura di R.L. Stines The Hounting Hour. Vive a Los Angeles, California. Kill Creek è il suo primo romanzo, è stato candidato ai Bram Stoker Awards e diventerà una serie TV per la regia di Scott Derrickson (Doctor Strange, The Exorcism of Emily Rose).

 

Acquista su Amazon.it: