Audiolibro. La casa della moschea




La casa della moschea  

(Recensione di   Simona Vallasciani)


Autore: Kader Abdolah

Traduzione: Elisabetta Svaluto Moreolo

Lettore: Lino Musella

Regia: Paolo Girela

Durata: 13h e 51m

Edizione testo: 2008, Iperborea

Pubblicazione: 06 febbraio 2020

 

 

 

 

 

 

Recensione

Un buongiorno a tutti voi cari amici di Thrillernord!

Celebriamo insieme l’arrivo di un nuovo mese con una splendida novità, giunta ad arricchire il catalogo Emons Editori. “La casa sulla moschea”, pubblicato nel 2008 da Iperborea è un romanzo dall’imperdibile bellezza, reso ancora più affascinante, in questa versione ascolto, dalla lettura di Lino Musella, che ci racconta, alternando semplicità alla più pura violenza, l’epopea di un’influente famiglia persiana, i cui destini sono destinati ad intrecciarsi alla storia del suo popolo.

Una saga famigliare che permette di vivere sulla propria pelle le trasformazioni cruciali di un Paese che da anni risulta al centro degli equilibri mondiali, in un lasso temporale che va dallo sbarco sulla Luna alle fine della guerra con l’Iraq, passando dal regime dello Scià fino ad arrivare al post-Khomeini.

Ho scritto questo libro per l’Europa” ha confessato l’autore, Kader Abdolah ed è proprio questo che appare quando si ha modo di conoscere la sua storia, una vicenda che aiuta a scostare il velo di distanza e pregiudizio per mostrare un Islam che diventa un modo di vivere, un Islam domestico, moderato e famigliare, ben meno pericoloso e radicale di quello che siamo soliti conoscere.

Un’opera fondamentale per comprendere a pieno il mondo in cui viviamo e le vicende che, seppur lontane da noi, influenzano ogni giorno la vita di oggi.

Perché conoscere è capire e capire è un passo in più verso il rispetto e la tolleranza.

Alla prossima settimana con un nuovo imperdibile consiglio!