La casa




Recensione di Ilaria Murgia


Autore: Natasha Preston

Editore: Piemme

Traduzione: Gloria Pastorino

Genere: Thriller

Pagine: 300 p.

Anno di pubblicazione: 2018

 

 

 

 

Sinossi. Mackenzie non è molto entusiasta del fine settimana in montagna con i suoi amici. La casa è bellissima, la compagnia però non la convince: dopo tutto quello che è successo con Josh, non ha voglia di rimanere chiusa con lui tra quattro mura, e la presenza di suo fratello, affascinante ma non particolarmente simpatico, non migliora la situazione. Ma al risveglio dopo la prima notte tutti insieme, i peggiori film di Mackenzie sembrano soltanto fiabe per bambini: due suoi amici sono morti, uccisi in un lago di sangue in cucina, e diventa chiaro che tra di loro è nascosto un assassino.

 

Recensione

È venerdì 7 Agosto quando Mackenzie saluta la madre per partire con gli amici e passare un weekend nella baita di proprietà dei genitori di Josh. Aaron, Courtney, Megan, Kyle, Josh e suo fratello Blake avrebbero passato un fine settimana all’insegna del divertimento; la scuola era finita e quella doveva essere l’occasione per passare un po’ di tempo insieme prima che iniziassero l’università.

Dopo la prima notte, però, quella che doveva essere una vacanza perfetta si trasforma nel loro peggior incubo; i ragazzi infatti al loro risveglio si trovano davanti a una scena terribile: due dei loro amici, Josh e Courtney, sono stati brutalmente uccisi. L’unica pista seguita sin da subito è quella che l’assassino sia uno dei ragazzi; appare evidente, infatti, che quasi tutti abbiano avuto in passato dei problemi con Josh, anche se nessuno tra loro poteva immaginare che qualcuno lo volesse morto.

Mackenzie, non volendo credere al fatto che le persone che conosce da una vita possano aver fatto una cosa del genere, porterà avanti un’indagine parallela insieme a Blake, del quale si invaghisce fin dal primo momento.

L’accento viene posto sul rapporto tra i ragazzi: tutti pensano di conoscersi alla perfezione, eppure tra di loro si nasconde un assassino. Tutti nascondono un segreto e un possibile movente e Mackenzie, con le sue domande, finirà per mettere in pericolo la sua stessa vita.

L’autrice si rivolge sicuramente a un pubblico molto giovane e alle indagini intreccia la storia d’amore tra Mackenzie e Blake che, in alcuni tratti, a mio parere, prende un po’ troppo il sopravvento, anche se comunque la relazione tra i due ragazzi è assolutamente funzionale alla storia.

Il ritmo è abbastanza veloce e fino alla fine non si riesce a intuire chi sia il colpevole, tant’è che quando sembra che tutto sia risolto, arriva un altro colpo di scena, riuscendo così a creare la tensione tipica del thriller.

Dentro “La casa” c’è tutto: amore, amicizia, segreti, omicidi. Un buon mix tra young adult e thriller con un finale davvero inaspettato.

 

 

 

 

Natasha Preston (Scheda Autore)


Natasha Preston è un’autrice inglese che ha iniziato a scrivere sulla piattaforma Wattpad quasi per caso, non riuscendo più a smettere.

 

A cura di Ilaria Murgia

scaffalidaleggere.wordpress.com