La vendicatrice




Recensione di Cristian Volpato

Autore: Mark Dawson

Traduttore: Vanessa Valentinuzzi
Editore: Longanesi
Genere: Thriller
Pagine: 256
Anno edizione: 2017

 
 
 
 
 
 


 

Beatrix Rose è una moglie e una madre. Ma Beatrix Rose è anche una donna letale, un’assassina dalla parte del bene. O così credeva, finché non viene tradita proprio da chi aveva la sua massima fiducia. Suo marito viene ucciso, sua figlia di appena tre anni viene rapita e tenuta in ostaggio. Quando Beatrix riesce a riaverla con sé, capisce che la sua vecchia vita è finita per sempre.

Si ritira a Marrakesh a crescere sua figlia. Ed è finalmente felice… Ma qualcosa cambia, frantumando quel paradiso illusorio e riportando a galla il passato. Beatrix scopre purtroppo di avere un anno di vita ancora, al massimo, e decide di dedicare il tempo che le rimane a ciò che l’ha tormentata in tutti quegli anni di apparente serenità: la vendetta. Vendicarsi di chi le ha ucciso l’uomo che amava, i suoi ex compagni di squadra, diventa la sua unica missione…

Questa avventura inizia in Marocco, e più precisamente a Marrakech, con la sua atmosfera frenetica accompagnata da una varietà di colori e di profumi, per poi trasferirsi a Brava, città portuale della costa sudorientale della Somalia, considerata uno dei luoghi più pericolosi al mondo. Infatti è “governata” dal gruppo terroristico insurrezionalista islamista sunnita di Al-Shabaab nato intorno al 2006 e riconosciuta cellula somala di al-Qāida nel 2012.

Questa formazione islamista è presente nelle regioni del sud della Somalia e mantiene vari campi di addestramento nei pressi di Chisimaio. Alcuni finanziamenti per Al-Shabaab provengono dalle attività dei pirati somali. La protagonista, Beatrix Rose, ha una missione da compiere e un tempo limitato.

I suoi obiettivi non saranno i soliti personaggi come narcotrafficanti o spie, ma si tratterà di ex colleghi. Il punto, è che loro, insieme a Beatrix, facevano parte di una squadra addestrata ad affrontare delle missioni segrete. Il libro mi è piaciuto perchè inizia con la progettazione del piano, proseguendo con lo spostamento nel luogo previsto, per poi giungere all’operazione finale. E non sarà una passeggiata, ve lo assicuro!

Il romanzo è scritto in modo molto semplice ma allo stesso tempo coinvolgente. Vi ritroverete catapultati in situazioni veramente da cardiopalma, e per chi inizierà ad “amare” Beatrix, non resterà che attendere il seguito…
 
 

Mark Dawson


è nato a Lowestoft, in Inghilterra. È stato avvocato per dieci anni nella City di Londra, e attualmente vive nel Wiltshire, dove lavora per l’industria del cinema. La vendicatrice è il primo romanzo di una nuova e attesa serie, che grazie al passaparola ha conquistato un vasto pubblico di lettori mantenendo la vetta delle classifiche on line per settimane. Dalla serie di romanzi con protagonista Beatrix Rose sarà presto tratta una serie tv.