L’ombra del falco




(Recensione di Leonardo Di Lascia)


Autore: Pierluigi Porazzi

Editore Marsilio
Genere: Thriller
Pagine: 287
Anno Pubblicazione: 2010

 
 
 
 

L’autore Pierluigi Porazzi è nato a Cameri (Novara), oserei dire peccato!
Se fosse nato a New York, Miami, Los Angeles…e avesse ambientato i suoi libri e il protagonista invece di chiamarsi Alex Nero si fosse chiamato Alex Black..a quest’ora staremmo parlando di un best seller a livello mondiale, dove i registi avrebbero fatto la fila per acquisire i diritti per accaparrarsi il film, invece purtroppo c’è ancora qualcuno che non conosce questo libro e questo autore.
Un libro ricco di suspance e colpi di scena..un serial killer detto il teschio uccide una serie di ragazzine, tra questi omicidi l’assassino manda una lettera e un dvd indirizzati all’ex agente Alex Nero.
Nero aveva abbandonato la polizia e era esiliato in Slovenia dopo che un serial killer, detto il becchino, gli aveva ucciso moglie e figlia.
L’ex agente però decide di accettare l’incarico e di agire come consulente esterno.
Insieme all’aiuto della task force della polizia e del magistrato Erri Martello si imbatte nei segreti di questo serial killer che spaventa il nord-est italiano, fino a risolvere il caso con non pochi colpi di scena finali.
Un libro che riesce a mettere in evidenza anche un tipo di società corrotta dove i serial killer riescono a ritagliarsi un loro spazio e a vivere nel quotidiano, cibandosi della vita di tutti i giorni delle persone comuni, senza destare nessuna attenzione da chi li circonda.

 
 
 

Pierluigi Porazzi su Thrillernord

Pierluigi Porazzi , laureato in giurisprudenza, ha conseguito il titolo di avvocato e lavora presso la Regione Friuli-Venezia Giulia. È iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti dal 2003.

 


Translate »