Lorenzo Beccati




BECCATI LORENZO. Nato a Genova, 24 febbraio 1955, è un autore televisivo e scrittore italiano. È stato tra gli autori dei programmi Mediaset Drive In, MegaSalviShow, Lupo solitario, Odiens, Paperissima, Paperissima sprint, Estatissima, ed infine Striscia la notizia, dove collabora ulteriormente, ricoprendo l’importante funzione di voce del Gabibbo.

 

Ultima pubblicazione di Lorenzo Beccati:

IL LIBRO – Genova 1606. Una spaventosa figura vestita di nero, il volto nascosto dietro una maschera da rapace, si muove nelle tenebre e miete vittime utilizzando uno strano micidiale cappio. Negli stessi giorni il pittore fiammingo Rubens, ospite presso palazzo Doria, scompare nel nulla, facendo temere il peggio. In entrambi i casi a occuparsi delle indagini è la persona più scaltra in circolazione, ma anche la più pericolosa: una donna che non ha paura di niente. È Pietra, la rabdomante: la sua intelligenza le ha procurato molti nemici, ma è a lei che tutti si rivolgono per risolvere i misteri più intricati. Un pomeriggio Pietra trova sulla porta di casa una vecchia dall’aspetto miserevole che sostiene di essere sua madre, la stessa che l’ha abbandonata in fasce. Pietra non è pronta ad aprirle il suo cuore, ma una tempesta di emozioni sta per abbattersi su tutto….

 

Di Lorenzo Beccati :

IL LIBRO – Non è un hobby il suo, né un ripiego di quello che si annoia dopo aver provato il tango o un corso di recitazione. È un lavoro, l’unico che si è potuto inventare dopo che, a cinquantadue primavere suonate, è stato licenziato in tronco. Tommasoni Egidio, moglie e figlio sul groppone, ora si guadagna da vivere facendo il clown: una soluzione temporanea che però dura da tre anni. Da dietro il naso rosso tenuto su dall’elastico coltiva le sue idiosincrasie, osserva la sua città diventare giorno dopo giorno più cattiva, come lui del resto…

 

IL LIBRO – È una giornata come tante. E loro sono clienti come tanti: una coppia di anziani, una giovane madre, un timido agente di borsa. Ma, non appena entrano in banca, si trasformano in criminali efficienti e spietati. Sparano senza esitare alle guardie giurate e si fanno consegnare un’ingente somma di denaro. Pochi secondi dopo, nel grande atrio dell’edificio immerso nel silenzio, echeggiano i passi di un uomo vestito di nero che, senza proferire parola, prende il bottino ed esce..

 



Translate »