Margherita Oggero




 

 

Margherita Oggero, ex insegnante di Lettere, è nata e vive a Torino. Nel 2002 pubblica il suo primo romanzo, La collega tatuata, con Mondadori. L’anno successivo esce Una piccola bestia ferita, che ispira la serie televisiva Provaci ancora, prof! con Veronica Pivetti, a cui seguono altri romanzi di successo con protagonista la professoressa investigatrice Camilla Baudino, tra cui Qualcosa da tenere per sé (2007). Il suo ultimo libro con Mondadori è La ragazza di fronte (2015), premio Bancarella 2016, mentre nel 2017 ha pubblicato con Einaudi il romanzo Non fa niente.

 

 

Di Margherita Oggero:

IL LIBRO – In una gelida mattina d’inverno, nel retro dell’Acapulco’s, uno dei peggiori bar di Torino, viene ritrovato un morto ammazzato. Chi è? Ma soprattutto, chi l’ha fatto fuori, e perché? Massimo, giovane laureato in Lettere che per sbarcare il lunario prepara panini e scongela brioches precotte, non sa nulla di quel cadavere con la faccia spappolata…

 

IL LIBRO – Inverno 2006. Mentre Torino è in festa per le Olimpiadi invernali, la prof Camilla Baudino fa uno strano incontro: Liuba, 22 anni, che lavora in un sexy shop e vive in una comune. La ragazza le chiede aiuto per ritrovare il goffo e lento Quantunque, l’ultimo arrivato nella comune…