AUDIOLIBRO: NOTTURNO CILENO





Fabrizio Gifuni  legge:

“NOTTURNO CILENO”

 

 

Autore: Roberto Bolaño

Lettore: Fabrizio Gifuni

Traduzione: Ilide Carmignani

Regia: Flavia Gentili

Durata: 5h e 29m

Edizione testo: 2016, Adelphi Edizoni

Pubblicazione: 20 aprile 2017

 

 

Buongiorno, cari amici di Thrillernord e ben ritrovati all’appuntamento con la rubrica settimanale dedicata agli audiolibri.

In attesa delle numerose, splendide, nuove uscite che arricchiranno il catalogo Emons nelle prossime settimane, vi voglio parlare di un’opera pubblicata quasi un anno fa ma che merita senza alcun dubbio la nostra attenzione.

Si tratta di “Notturno cileno” di Roberto Bolaño, pubblicato nel 2016 da Adelphi e letto per Emons da Fabrizio Gifuni.

La storia ha come protagonista Sebastián Urrutia, sacerdote dell’Opus Dei che, vedendo avvicinarsi la fine, nel corso di una notte febbrile ripercorre la sua vita di uomo di fede ma anche di poeta mediocre e autorevole critico letterario.

Gifuni riesce magistralmente a dar vita al flusso di coscienza che  caratterizza l’ultimo libro di Bolaño, donando stile e passione a un inaffidabile torrente di memoria che si lega, attraverso compromessi e complicità, agli orrori della storia.

Un ascolto dai toni musicali, profondo e scioccante, creato apposta per rimanere impresso nella mente dell’ascoltatore.

L’appuntamento è per la prossima settimana con un nuovo imperdibile consiglio.

 


 

Audiolibro:  NOTTURNO CILENO

A cura di   Simona Vallasciani