Ogni quindici minuti




Recensione di Fiorella Carta

Autore: Lisa Scottoline

Editore: Timecrime

Pagine: 472

Genere: Thriller

Anno Pubblicazione: 2016

 

 

 
 

 
 

Il dottor Eric Parrish dirige l’unità psichiatrica di un grande ospedale di Philadelphia. Separatosi da poco dalla moglie, vive con la figlia di sette anni e fa di tutto per essere un padre premuroso.
Il lavoro sembra essere l’aspetto migliore della sua vita: il suo staff lo stima, i riconoscimenti professionali si susseguono.

Ma il giorno in cui prende in cura un nuovo paziente, il suo mondo inizia a sgretolarsi. Max Jakubowski è un diciassettenne problematico, con pensieri violenti nei confronti di una ragazza da cui è attratto, Renée, e ossessionato da un rituale che deve ripetere ogni quindici minuti esatti, un lasso di tempo brevissimo che scandisce la sua giovane esistenza travagliata.

La situazione precipita quando Renée viene trovata assassinata, mentre Max sembra essere sparito nel nulla. Nel contempo Eric Parrish viene accusato dal suo staff di molestie sessuali sul lavoro e si ritrova così al centro di una spirale di eventi pronti a precipitare da un momento all’altro. Ma è tutto frutto del caso o qualcuno sta tramando per distruggere la sua vita? E chi potrebbe mai essere in grado di manovrare tanti fili?

“Ho mentito a tutti, persino a te. Ho fregato tutti, persino qui. Quando arriverà il momento, capirai cosa intendo”

Il sociopatico che si nasconde dietro queste parole ha tessuto una ragnatela perfetta attorno alla sua vittima.
Il dottor Eric Parrish sente il suo alito addosso ma più si dimenerà per cercare il colpevole, più i fili lo stringeranno.

Un thriller psicologico ingegnoso, un piano diabolico dove gli specchietti per le allodole la faranno da padrone.
Sospetterete di tutti ma mai di lui, vorrete finire il libro per dire “Ecco, l’ avevo detto” e invece vi sentirete raggirati anche voi.
Indagherete insieme allo psicologo, difenderete il suo paziente, su cui pendono le peggiori accuse ma arriverete a un punto in cui non saprete più chi mente e chi dice la verità.

Lettura ipnotica, le ragioni di una mente deviata superano qualsiasi supposizione possiate fare.
Questo romanzo è una sfida aperta verso il lettore.

Noi siamo Parrish, siamo le vittime e solo con lo scorrere delle pagine ci scrolleremo di dosso i sospetti e finalmente riusciremo a far cadere la maschera che nasconde questa mente contorta.

 

 

 

Lisa Scottoline


Lisa Scottoline (Filadelfia, 1º luglio 1956) è un avvocato e scrittrice statunitense di legal thriller. Nata a Filadelfia (Pennsylvania), si laurea a pieni voti in lingua inglese all’Università di Pennsylvania. Nel 1981 si laurea in giurisprudenza alla University of Pennsylvania Law School. Professa l’avvocatura con successo, fino alla nascita di sua figlia: da quel momento decide di ritirarsi dal foro e di darsi alla scrittura a tempo pieno. Nel 1995 vince l’Edgar Allan Poe Award per il romanzo Final Appeal, mentre il romanzo Il momento della verità ha raggiunto il quinto posto nella lista dei best seller del New York Times.