Punto debole






punto debole james patterson

(Recensione di Anna Grippo)


Punto debole: un caso di Alex Cross

 

Autore: James Patterson
Editore: Longanesi
Traduzione: Annamaria Biavasco e Valentina Guani
Pagine: 345
Genere: Thriller
Anno di Pubblicazione: 2017

 

 

Stati Uniti, Washington. Alex Cross e la sua squadra sono oberati di lavoro, devono indagare su parecchi casi ma l’indagine principale che li sta mettendo sotto pressione, riguarda delle sparatorie all’interno di “centri benessere”. Alcuni clienti e dipendenti vengono freddati a distanza ravvicinata e ogni volta viene portato via un ostaggio.

Oltre a ciò, Bree, la moglie di Cross, si trova a indagare sui rapimenti di alcuni bambini molto piccoli.

E come se non bastasse, il detective e sua moglie stanno anche cercando Ava, la ragazza che avevano ospitato per un certo periodo e che è sparita nel nulla da un po’ di tempo.

Ma non è tutto: c’è qualcuno che tiene d’occhio sia Cross che la sua famiglia a loro insaputa. Nessuno spostamento, nessuna conversazione sfugge al loro aguzzino. Ma perché si ritrovano vittime inconsapevoli di questo malintenzionato? Per quale motivo vuole sapere ogni loro spostamento? Quali sono le sue intenzioni? Per scoprirlo dovremo aspettare…

Sinceramente non amo molto i libri che lasciano questioni in sospeso, ma è la mia unica critica riguardo a Punto debole. Per il resto l’ho trovato avvincente, con molti colpi di scena che spingono a rimanere incollati alle pagine per sapere come si evolverà la storia.

I personaggi sono ben caratterizzati e i luoghi descritti nei minimi particolari. I vari tasselli a poco a poco vanno al loro posto e le indagini vengono chiuse con successo.

Attendiamo con ansia la prossima avventura del detective Cross per sapere come si muoverà il suo persecutore. Siete pronti? Nel frattempo però, godetevi l’ultimo romanzo di Patterson!

 

James Patterson su Thrillernord

Acquista su Amazon.it