Salvo Toscano



salvo toscano

Salvo Toscano. Nato Palermo, 23 luglio 1975 scrittore, giornalista e blogger italiano. Fa il suo esordio come giornalista nel 1996 al Giornale di Sicilia. Dal 2005 è coordinatore della rivista siciliana I love Sicilia, collabora  con le altre testate dei gruppi editoriali palermitani. Nel 2005 ha pubblicato il suo primo romanzo, Ultimo appello che ha come protagonisti i fratelli Roberto e Fabrizio Corsaro, seguito poi L’enigma Barabba e Sangue del mio sangue. È stato semifinalista al Premio Scerbanenco e finalista al Premio Zocca Giovani. Nel 2014 ha fatto il suo esordio nella saggistica con il libro La camera grassa, un libro sui costi dei consigli regionali italiani.

Intervista a Salvo Toscano

 

Di Salvo Toscano:

IL LIBRONew York, 1903. Un cadavere orribilmente mutilato viene ritrovato all’interno di un barile abbandonato su un marciapiede. I sospetti portano verso la criminalità italiana. È un lavoro per il “Dago”, il sergente Giuseppe “Joe” Petrosino, il più famoso detective della città…

 

IL LIBRO – Palermo. Cosimo Pandolfo è in galera da anni, accusato dell’omicidio di Giovanni Cannizzaro per banali questioni di vicinato. Ma l’uomo, seppure violento e dedito all’alcol, si è sempre dichiarato innocente. Solo il figlio Filippo gli crede. E quando una testimone in punto di morte…

 

IL LIBRO – L’avvocato Roberto Corsaro è in viaggio verso Sperlinga, borgo di montagna nel cuore della Sicilia, per accompagnare Greta, la sorella di una collega, a riscuotere una parte dell’eredità della zia Fifì. Giunti a destinazione le pratiche per la riscossione procedono senza intoppi, ma durante la notte…

 

IL LIBRO – Palermo. Anni Novanta. Il boss Trubìa è in carcere. Al vertice della cupola ora ambisce lo “Zio” Calò Bonfiglio. Uno dopo l’altro, gli uomini di Trubìa finiscono dietro le sbarre, finché, grazie a una soffiata, a essere catturato è Schillaci, latitante e fedelissimo dello Zio. Com’è possibile? Per Giannini, maggiore dei carabinieri in forza alla DIA…