Se vince la paura




Recensione di Marina Toniolo


Autore: Tony J. Forder

Traduzione: Raffaella Arnaldi

Editore: Nua Edizioni

Genere: Thriller, Narrativa straniera

Pagine: 400

Anno di pubblicazione: 2021

 

 

 

 

 

Sinossi. Un cadavere bruciato viene ritrovato in una strada di campagna. L’ispettore Bliss e Penny Chandler sono chiamati a investigare. I due detective puntano l’attenzione sulle recenti denunce di persone scomparse e giungono alla conclusione che la loro vittima potrebbe essere tra queste. Bliss pensa di sapere di quale si tratti e teme le conseguenze nel caso abbia ragione. In breve tempo il corpo viene identificato, e i due detective trovano delle prove che indicano la possibilità che si sia trattato di un attacco terroristico. Nel frattempo, una persona del passato di Bliss ha bisogno del suo aiuto, e presto l’ispettore si ritrova a destreggiarsi tra la vita personale e l’impegnativo caso. Per rendere la faccenda ancora più complicata, l’MI5 e l’antiterrorismo vengono chiamati ad aiutare a risolverlo. Ma sono sulla strada giusta? Bliss e la Chandler presto si troveranno impegnati in una corsa contro il tempo, per un caso che potrebbe essere il più arduo delle loro carriere

 

Recensione

Giallo thriller in puro stile inglese. Non avendo mai letto nulla di Forder sono rimasta piacevolmente colpita che la storia sia autoconclusiva e che non avesse eccessivi legami con i libri precedenti. La prima parte va leggermente a rilento, poi ci sono dei colpi di scena che fanno aumentare il ritmo di lettura con il desiderio di proseguire per verificare le proprie ipotesi (le mie sono state tutte smentite).

L’ispettore Bliss viene incaricato di indagare un via ufficiale al caso del cadavere bruciato e, in via ufficiosa, alla morte misteriosa di un uomo – suicidio o omicidio? da parte della Donna delle Ossa.

Notevoli le descrizioni di routine poliziesca, con riunioni, incontri, scontri con i diretti superiori; così come l’analisi approfondita della logica occorsa a Bliss e alla Chandler per risolvere il mistero. Verranno coinvolte figure di alto potere il che rende il tutto più “pepato”.

Sa, quando ancora consideravamo la possibilità dell’attacco terroristico, ho detto che l’obiettivo dell’intera faccenda era creare paura, e che se avesse vinto la paura saremmo stati tutti fregati”.

A mio avviso questa è una parte che è stata poco sviluppata: indagando sulla morte dell’uomo ci sono possibilità che sia stato compiuto un attacco a matrice islamica e le prime task force riuniscono le eminenze di Peterborough compreso il guru musulmano.

La paura è quella di informare la popolazione scatenando così episodi di intolleranza da entrambe le fazioni: tema purtroppo sempre attuale.

Ma l’autore decide di glissare su questo aspetto e di concentrarsi maggiormente sulla risoluzione dei casi.

Non mi ha suscitato particolari emozioni, solo una gran voglia di leggere come andava a finire.

Bliss e la Chandler sono due belle figure molto caratterizzate e sicuro questo romanzo sarà apprezzato dagli estimatori di Forder.

 

A cura di Marina Toniolo

https://ilprologomarina.blogspot.com/

 

 

Tony J. Forder


Tony J. Forder  è l’autore dei thriller bestseller con protagonisti i detective Jimmy Bliss e Penny Chandler. Vive con la moglie a Peterborough, nel Regno Unito, ed è ormai un autore a tempo pieno. Al momento sta revisionando un nuovo romanzo.

 

 

Acquista su Amazon.it: