Simone Buchholz






Simone Buchholz è nata nel 1972 e dal 2006 scrive romanzi gialli. Collabora con giornali e riviste. Le piacciono le nuvole in cielo e i gabbiani che non sanno cosa vogliono. Vive nel quartiere di St.Pauli, Amburgo, con il marito italiano e il figlio. Con il suo primo romanzo,“Revolver, le ragazze del porto di Amburgo”(Emons edizioni,2015) ha conquistato la Germania con oltre 30.000 copie vendute.

Di Simone Buchholz:

IL LIBRO  ( in libreria giovedì 28 Settembre) Accusare il proprio superiore di corruzione e piantare un proiettile in mezzo alle gambe di un gangster può anche dare soddisfazione, ma non aiuta la carriera. Chas Riley ora assiste le vittime di violenza e si ritrova in ospedale a vegliare un uomo senza nome, massacrato di botte. Qualche parola smozzicata…

Il LIBROLa PM Chas Riley è un tipo strano. Detesta il suo ufficio, tifa per la squadra di calcio col teschio e fa la dura, ma di fronte ai cadaveri un groviglio di ricordi la manda in tilt. E sviene. Questa volta il caso è davvero inquietante. La ballerina di un night di St. Pauli, il quartiere a luci rosse di Amburgo, è stata trovata morta senza scalpo sulle rive dell’Elba. Ma il killer non ha ancora finito il suo lavoro. Sulle tracce dell’assassino, Chas si immerge nella vita notturna del distretto, tra magnaccia in pericolo, puttane e boss compiacenti…