So tutto di te




Recensioni d’Autore

Laura Veroni


Autore: Clare Mackintosh

Editore: Dea Planet Libri

Traduttore: Chiara Brovelli

Pagine: 448

Genere: Thriller

Anno di pubblicazione: 2018

 

 

 

 

 

 

Clare Mackintosh, con questo romanzo, si afferma da subito come eccellente autrice di thriller.

Zoe Walker, al rientro dal lavoro, mentre in treno sfoglia la rivista londinese Gazette, vede la propria fotografia all’interno di un’inserzione pubblicitaria di una hotline. Ne rimane sconvolta.

A casa, Simon, il compagno con cui Zoe vive insieme ai due figli avuti dal precedente matrimonio, pare non dare molto peso alla questione e cerca di minimizzare, mentre i ragazzi sostengono l’ipotesi di uno scherzo di cattivo gusto.

Il turbamento di Zoe si trasforma ben presto in angoscia, quando in città si verificano alcuni omicidi e stupri di donne apparse a loro volta sulla London Gazette, collegate al sito findtheone.com. è chiaro che ci sia un collegamento tra gli omicidi e la piattaforma hot sulla quale sono apparsi i profili dettagliati delle ignare vittime, riportanti informazioni circa i loro spostamenti quotidiani.

Una sorta di macabro gioco: basta registrarsi su findtheone.com e scegliere una preda. Il carnefice, in tal modo, conosce in anticipo tutto di quella che è la vittima prescelta (come recita il titolo, “So tutto di te”): caratteristiche fisiche, abbigliamento, lavoro, luoghi frequentati, orari, consuetudini. La vittima prescelta non ha scampo. Le indagini vengono seguite dalla detective Kelly Swift, l’unica che sembra dare credito alle “paranoie” persecutorie di Zoe.

Ma chi c’è dietro a findtheone.com?

Quale mente perversa può mettere in atto un meccanismo così ben congegnato?       

L’autrice adotta uno stile narrativo particolare che caratterizza il romanzo nella sua struttura: il passaggio dall’uso del passato e della terza persona, quando la vicenda riguarda lo svolgimento delle indagini, a quello del presente e della prima persona, quando invece la storia riguarda la protagonista, Zoe Walker.

Il ritmo della narrazione si fa sempre più serrato man mano che ci si avvicina alla soluzione del caso, un crescendo di colpi di scena e di emozioni che culminano in un finale a sorpresa al cardiopalma.

La trama è ben congegnata, i caratteri dei personaggi perfettamente delineati, soprattutto quelli femminili delle due coprotagoniste, Zoe e Kelly.

La Mackintosh riesce a tracciare la psicologia delle due donne, senza per questo tralasciare di far emergere anche le figure secondarie, in particolare la figlia di Zoe, che avrà un ruolo determinante nel finale.

Un thriller di alto livello, che coinvolge il lettore, per condurlo, pagina dopo pagina, alla ricerca dello spietato assassino, una mente perversa e malata che sa nascondersi meglio di quanto si possa credere. O anche solo immaginare…

 

 

 

Clare Mackintosh


Si è affermata nel panorama del thriller, con il suo romanzo d’esordio Ti lascio andare, bestseller del Sunday Times. Con il secondo lavoro So tutto di te, è riuscita in breve tempo balzare in cima alle classifiche inglesi. Attualmente vive nel Galles del nord con il marito e tre figli, ha un passato nella polizia. Ha lasciato il suo incarico nel 2011 per dedicarsi completamente alla scrittura. Scrive per alcune testate giornalistiche e si occupa di progetti benefici destinati alle gravidanze difficili.