Tom Wood




Tom Wood è considerato uno dei maestri del thriller internazionale. È nato nello Staffordshire, in Inghilterra, e oggi vive a Londra. Il giorno più buio è il quinto romanzo della serie che vede come protagonista lo spietato sicario Victor, preceduto da Killer, Nemico, Il gioco e La caccia, tutti pubblicati da Timecrime. Victor è divenuto ormai un personaggio di culto, tanto che presto sugli schermi arriverà la trasposizione cinematografica di Killer, per la regia di Pierre Morel.

Intervista a Tom Wood

 

 

Di Tom Wood:

IL LIBRO – Ci vuole un uomo crudele per dare la caccia al male. E se Victor l’Assassino un tempo aveva una bussola morale, quell’uomo è ormai morto e sepolto insieme alle sue numerose vittime. Eppure ci sono individui talmente crudeli che, per eliminarli, persino lui accetterebbe di mettere a rischio la propria vita per ragioni diverse dal denaro. È questo il caso di Milan Rados, ex comandante paramilitare serbo sfuggito al processo all’Aia e ora a capo di una rete criminale a Belgrado…

 

IL LIBRO – Victor sembra non avere passato. È risoluto, schivo, non si ferma davanti a niente, il che fa di lui un killer perfetto da assoldare. La sua prossima missione è raggiungere il sicario olandese Felix Kooi ad Algeri ed eliminarlo. Una volta portato a termine il suo compito, potrà tornarsene alla propria esistenza solitaria nella gelida Islanda. Ma la CIA, uno dei suoi principali committenti, ha altri piani: dovrà fingersi la sua stessa vittima e risalire a colui che ha assoldato Felix Kooi. Entrerà così a far parte di una squadra di mercenari pronti a tutto, e solo alla fine saprà qual è il reale obiettivo dei servizi segreti americani. Inizia per Victor una missione che lo porterà in tutta Europa, fino a Roma…

 

IL LIBRO – Si aggira come un’ombra e uccide in maniera rapida e fredda. Raven, un’elegante ed enigmatica assassina, ha sempre agito senza lasciare tracce dietro di sé, sfuggente e imprendibile. Ma questa volta ha commesso un errore: ha scelto il bersaglio sbagliato. Victor è il sicario più letale in circolazione, paranoico e senza pietà, abituato a camminare sulla linea sottile che divide la vita dalla morte, il carnefice dalla vittima. In una Manhattan inghiottita dalle tenebre di un black-out senza precedenti, tra negozi saccheggiati e scenari da apocalisse imminente, Raven e Victor giocano al gatto col topo, in una spirale viziosa che non lascia comprendere chi sia a fuggire e chi a rincorrere, e che semina il terrore tra le strade di una città spaventata e sospettosa…