Un estraneo in casa mia






(Recensione di Valeria Martellotti)


 

Autore: Shari Lapena
Traduttore: M. Castagnone
Editore: Mondadori
Anno pubblicazione: 2017
Pagine: 261
Genere: Thriller

 

 

 

E’ una calda notte di agosto. Tom Krupp torna a casa dopo una lunga giornata di lavoro pregustando una cena tranquilla con sua moglie Karen. Ma lei non c’è. La casa è in disordine, come se l’avesse abbandonata in preda al panico. Il suo cellulare e la borsa sono ancora lì. Tom teme il peggio. Chiama la polizia. Lo informano che sua moglie ha avuto un incidente. Ha perso il controllo dell’auto mentre andava a una velocità sostenuta in una parte della città dove non è conveniente avventurarsi. La polizia sta indagando, convinta che la donna sia coinvolta in qualcosa di losco. Tom non ci crede. E’sposato con Karen da tre anni e nessuno la conosce come lui.

 

Il secondo thriller di Shari Lapena ha tutte le carte in regola per bissare il successo del primo. Il suo thriller di esordio “La coppia della porta accanto” è stato segnalato sul “Corriere della Sera” come il più bel giallo della stagione 2016. L’autrice canadese è stata al numero uno della classifica del “Sunday Times” per settimane ed è stata tradotta in più di trenta paesi nel mondo.

Un grande talento, la Lapena, capace di creare personaggi indimenticabili come il detective Rasbach, attento e acuto, ma anche umano e con un senso del dovere e una morale molto saldi. Personaggio che in questo secondo libro acquista un ruolo fondamentale.

L’autrice ci descrive nel dettaglio il lavoro della sua mente brillante e instancabile, rendendoci così partecipi delle indagini.

In “Un estraneo in casa mia” nulla è come sembra. I colpi di scena si susseguono senza interruzione mantenendo l’interesse del lettore sempre a livelli altissimi.

Il ritmo è incalzante, lo stile di scrittura molto fluido. Una volta iniziato a leggere vorremmo arrivare alla fine in poco tempo e passiamo la giornata con la bramosia di sapere cosa succederà.

L’autrice, maestra nel thriller psicologico, è bravissima ad approfondire la fragilità dei rapporti umani basati sulla fiducia reciproca.

Durante la lettura si è pervasi dall’inquietudine, mentre si assiste, impotenti, allo sgretolarsi delle vite dei protagonisti come castelli di carta.

E quando tutto sembra trovare una spiegazione …

 

Shari Lapena su THRILLERNORD 

 

Shari Lapena. Canada 1960. Ha lavorato come avvocato e come insegnante di inglese prima di dedicarsi alla narrativa. Ha esordito nel 2016 con La coppia della porta accanto, con cui ha ottenuto grande successo in tutto il mondo, seguito nel 2017 da Un’estranea in casa mia.