Una morte eccellente




(Recensione di Leonardo Di Lascia)


Autore: Maria Patrizia Salatiello

Editore: Leone editore

Genere: giallo

Pagine: 276

Anno di pubblicazione: 2018

 

 

 

 

SINOSSI: 1950, Palermo. Un ragazzetto giunge in commissariato recando la notizia che il principe Filippo di Gangitano è stato ucciso nel suo palazzo di città. Giosuè Terranova, incaricato delle indagini, attraversa una città che prova a riprendersi dalla Seconda guerra mondiale alla ricerca dell’assassino. La rivalità tra i clan di mafia, gli interessi dietro alla riforma agraria e una platea di personaggi ambigui e affascinanti fanno da sfondo agli sforzi di Giosuè, impegnato anche a resistere alla serrata corte della bellissima Francesca, moglie di un criminale locale.

 

 

RECENSIONE:

Un viaggio nella Palermo degli anni ’50, dove tutto quello che viene mostrato potrebbe non essere vero.

Una battaglia tra clan mafiosi fa da sfondo a questo contesto storico; la voglia di rinascere dal post guerra e il lato sociale di Palermo proiettano il lettore in quell’epoca storica e chiariscono molte cose successe in quel periodo.

La figura di Giosuè Terranova è mitica! Ossia, un commissario che cerca la giustizia per la morte del principe Filippo, vagando da una parte all’altra della città e imbattendosi in situazioni non molto chiare, per non dire torbide.

La riforma agraria è un altro evento storico importante, che getta fango su alcune persone interessate a questi risvolti economici.

L’assassino chi sarà?

Qualcuno interessato alla riforma agraria?

Un mafioso?

Qualcuno del Palazzo?

Il finale mi ha lasciato spiazzato, spero stupirà anche voi!

Chi vuole vivere una Palermo diversa da quella che viene raccontata in molti altri romanzi, può accomodarsi qui…

 

 

 

Maria Patrizia Salatiello


Maria Patrizia Salatiello è docente di Neuropsichiatria infantile a Palermo. Membro della Società psicoanalitica italiana e della International Psychoanalytical Association, ha pubblicato vari romanzi tra cui Il mistero di Calatubo (Fuoco Edizioni, 2011), Morire a Calatubo, Con gli occhi di Sara, Il marchese di Villafiorita e Una morte eccellente con Leone Editore.