Vico dell’ Amor Perfetto






Vico dell’ Amor Perfetto.  Un’indagine per taglie forti

(Recensione di Dario Brunetti)


 

Autore: Adelaide Barigozzi

Genere: Giallo

Casa editrice: Fratelli Frilli

Pagine: 274

Anno di pubblicazione: 2017

 

Nel sontuoso e prestigioso Palazzo della Polena, nel cuore del centro storico di Genova, vengono custoditi dei segreti inconfessabili: dovrebbe essere un condominio come tanti ma invece, in vico dell’Amor Perfetto, viene commesso un delitto.

Il dottor Sibari, uno psicologo, viene trovato morto accoltellato. Su questo omicidio teoricamente dovrebbe indagare un commissario e scoprire l’assassino, invece no!!! Clara, Patti e Rosanna, tre amiche diversamente rotonde, che vogliono realizzare il sogno di aprire la Boutique Tutta Curve, un negozio specializzato in taglie forti, si trovano casualmente ad indagare su questo delitto.

Gli abitanti del palazzo sono parecchio strani e tutti nascondono qualcosa, sono dei personaggi davvero interessanti. Ci sono uno psicologo che adesca adolescenti, una parrucchiera fin troppo eccitabile, una vegliarda vanitosa che non si separa mai dal suo carlino e un ragazzo un po’ particolare che sembra un elfo.
Ed è cosi che le tre detective improvvisate dovranno scoprire i misteri che si celano tra le mura di questo decrepito palazzo dove regnano pettegolezzi e incontri pericolosi, e smascherare l’assassino.

Ci sarebbero tanti aggettivi positivi per definire questo giallo elegante e raffinato scritto con estrema precisione e molta attenzione ai particolari.

Le protagoniste di questa storia sono tre amiche molto unite tra loro, rotonde, simpatiche e divertenti, caratterialmente differenti ma ben affiatate e con un unico intento, quello di arrivare alla verità sull’omicidio.

L’esordio di Adelaide Barigozzi è molto interessante, perché grazie al suo spiccato talento narrativo serve ai lettori un giallo leggero e morbido da gustare, una storia che si legge rilassandosi in una comoda poltrona, perché la scrittura è fluida e molto equilibrata.

È un romanzo piacevole che riporta al giallo deduttivo al quale gli amanti di Doyle e Agata Christie sono abituati, e ritrovare una scrittrice con simili doti è sempre una gradita sorpresa.

 

 

Adelaide Barigozzi. Giornalista, lavora per ” Cosmopolitan” e ha scritto per diversi giornali e periodici tra cui ” Corriere Mercantile”, “Bella”, “Corriere della Sera”, ”Grazia” e ” Marie Claire”. Cresciuta a Genova ha abitato per alcuni anni in Brasile. Da tempo vive a Milano.