I rifugi della mente




Recensione di Katia Montanari


Autore: Christian Montanaro

Editore: Les Flâneurs Edizioni

Genere: thriller

Pagine: 274

Pubblicazione:  2021

 

 

 

 

 

Sinossi. Cambiare la propria vita secondo i propri sogni e le proprie aspettative, lontano da ogni negatività per raggiungere la felicità eterna. È questo che il famoso psichiatra Frank Perry promette ai suoi clienti attraverso il progetto Omnilife, prodotto di punta della sua Psychologies Corporation, creando degli invitanti rifugi per menti e cuori affranti dal dolore. Come quello di Daniela Bonetti, studentessa barese alle prese con un peso troppo grosso da affrontare per la sua giovane età. Se da un lato il progetto raccoglie consensi, dall’altro c’è chi invece sospetta ci sia qualcosa di losco dietro e inizia pertanto a indagare sul conto del professor Perry e sulla sua misteriosa organizzazione. Qual è, infatti, il vero prezzo della felicità?

 

Recensione

Sarà per  il difficile periodo storico che stiamo vivendo ma l’idea di  “rifugi per menti e cuori infranti dal dolore” ha attirato la mia attenzione e la mia curiosità.

Chi non ha rimpianti, rimorsi, ricordi dolorosi o semplicemente  avrebbe voluto fare scelte diverse?

Chi al risveglio dopo un bel sogno non avrebbe voluto che fosse durato almeno un altro po’?

Il funzionamento della nostra mente e il modo in cui percepiamo la realtà è argomento di studio fin dall’antichità e ancora nasconde diversi segreti. L’autore riesce a trattare, in modo chiaro e comprensibile , argomenti scientifici e filosofici complessi con un tocco di fantascienza e “cuore” dove serve.

La trama èmolto ricca e coinvolgente. Scorre veloce con frasi brevi e concise , rapidi cambi di prospettiva e dialoghi studiati alla perfezione. È proprio dalle interazioni dei protagonisti infatti che iniziano a delinearsi gli obiettivi del progetto Omnilife. Frank Perry è una figura forte e carismatica , difficile da scalfire.

Daniela Bonetti , simbolo di fragilità e dolore , è ciò che la Psychologiès Corporation sta cercando. Non manca nulla  a questo thriller che  unisce amore, morte , scienza e fantascienza e che attraverso un ritmo serrato e  azioni veloci  spinge il lettore verso un finale inaspettato.

  

 

 

Christian Montanaro


Christian Montanaro, avvocato, giornalista pubblicista, scrittore e regista cinematografico. Esordisce nel 2012 con Campioni a chi? (Società Editrice Dante Alighieri di Roma), che è stato in due diverse settimane del 2012 il secondo libro elettronico più venduto in Italia sul circuito ultimabooks.it. Nel 2013 ha vinto il terzo premio, per la sezione cinema, al concorso “Avvocato & Scrittore 2013” indetto dall’Ordine degli Avvocati di Bari e dalla Apulia Film Commission. Nel 2014 ha pubblicato il romanzo Bestseller  “L’incubo riNcorrente”(Mario Adda Editore), che ha ricevuto la menzione d’onore per la narrativa edita al concorso letterario nazionale “Bari città aperta”. Nel 2017 ha pubblicato il racconto “L’allenatrice” (Mario Adda Editore). Ha scritto anche i cortometraggi Occhi negli Occhi, L’animattore e Il giorno del giudizio. Attualmente per il Giornale di Puglia cura la rubrica “L’angolo dello scrittore”.

 

 

Acquista su Amazon.it: