Glasgow Smile



glasgow smile di andrea castaldi

Recensione di Valentina Marcis


Autore: Andrea Castaldi

Editore: Golem edizioni

Pagine: 256

Genere: Giallo

Anno di Pubblicazione: 2017

 

 

 

 

 

 


Glasgow smile , il nuovo libro di Andrea Castaldi, ci racconta una nuova avventura dell’ormai ex ispettore di polizia Alessandro Scarlatti, che si trova a essere coinvolto nell’omicidio di una ragazza a lui vicina.

In questo thriller, la narrazione scorre fluida con qualche colpo di scena che ogni tanto turba tale tranquillità.
Ogni situazione è descritta nei minimi dettagli sia per quanto riguarda i personaggi e le loro emozioni, sia per quanto riguarda i luoghi.  Spicca soprattutto la figura del protagonista principale, Scarlatti, un ex ispettore di polizia che, abbandonata una vita alla ricerca di criminali, ora lavora come commesso in un vivaio.

È evidente in lui l’indecisione che nasce nel momento in cui una sua collega viene trovata uccisa: continuare per la nuova strada o riprendere le conoscenze dei vecchi tempi per metterle a disposizione della polizia e trovare il colpevole della morte di Chiara e di altre ragazze? Forse è proprio questo il suo punto debole: il fatto che non riesca a prendere una decisione ferma se non quasi verso la fine, sacrificando ciò che era riuscito a creare. Certo, si potrebbe ribattere che anche Scarlatti è un essere umano con tutti i suoi difetti, ma leggendo queste pagine non gli si riesce ad attribuire tutto il carisma che l’autore vorrebbe per il suo personaggio.

Sebbene, in generale, si possa considerare Glasgow Smile un buon libro, non si può non rimanere un po’ delusi dal suo finale. È un libro scritto molto bene, con un sapiente dosaggio di suspense e mistero, ma ciò viene perso alla fine: sicuramente un finale inaspettato ma che in realtà sembra frutto di una frettolosa decisione.

Alla scoperta del colpevole vengono dedicate poche righe che lasciano chi legge con qualche dubbio, come se fosse un qualcosa di scontato che avrebbe dovuto capire sin dalle prime pagine, così come gli ultimi avvenimenti che riguardano il protagonista.

 

 

 

 

Andrea Castaldi


Andrea Castaldi è nato a Borgosesia (VC) nel 1971. Dopo la maturità tecnica, il diploma in violoncello e i lavori più disparati, è diventato insegnante di sostegno nella scuola secondaria. Appassionato lettore da sempre, si è avvicinato alla scrittura in tempi recenti e, dopo una fase iniziale di sperimentazioni, ha dato vita al personaggio dell’ispettore di polizia Alessandro Scarlatti, protagonista di due romanzi in ebook (La scelta, 2013, e Il bosco, 2014), ora proposti per la prima volta, rivisti e aggiornati, in questo volume unico. Il manoscritto inedito Glasgow smile ha vinto nel 2016 il primo premio al Festival Giallo Garda, è stato pubblicato da Golem Edizioni e sarà presto ripubblicato da Buendia Books.