La bambola del Cisternino



la bambola del cisternino diego collaveri

Recensione di Fiorella Carta


Autore: Diego Collaveri

Genere: Giallo

Pagine: 300

Casa editrice: Fratelli Frilli

 

 

 

 


Livorno. L’omicidio di una vecchia prostituta nei pressi del Cisternino risveglia nel commissario Botteghi ricordi sepolti dell’infanzia, tanto da divenire quasi una questione personale. Frustrato per gli scarsi risultati, non molla l’indagine neppure quando il Questore gli impone un caso più risonante. Un imprenditore edile, autore di importanti restauri storici della città, è stato trovato morto nel parco di Villa Corridi. Tra regolamenti di conti, inseguimenti nei sotterranei della città, un misterioso killer e un vecchio traffico di droga, le due indagini finiranno per intrecciarsi tra loro in un sottile gioco di parti, così inaspettato da mettere a dura prova le capacità investigative di Botteghi. Riuscirà il commissario a scoprire l’incredibile verità nascosta all’ombra dell’antico acquedotto Leopoldino? Un malinconico viaggio attraverso storie di vita cui non è concessa redenzione, cullati dalla melodia di una famosa canzone degli anni ’60.


Terza indagine del Commissario Botteghi a cui ormai mi sono affezionata. Una storia molto forte, più matura e ricca di capovolgimenti di fronte che tengono vivo l’interesse del lettore. Questa volta le indagini e la sua vita personale ristagnano in una bolla di malinconia, per via dei personaggi coinvolti nel caso, reietti, ai margini di una Livorno come sempre essenziale nel racconto e decisamente affascinante. Una città che regala al commissario clima e luoghi empaticamente adatti al suo stato d’animo.

I romanzi di Diego Collaveri sono andati in crescendo a livello di pathos e di coinvolgimento: personaggi più intriganti, indagini più complicate, e vedremo anche una piccola ma importante svolta nelle sue vicende private. Oh e poi … che finale!!!! Vale sempre la pena aspettarti, Mario!

 

 

Diego Collaveri


Diego Collaveri. Dal 1992 al 2000 lavora in campo musicale, collaborando con Emi Music come chitarrista, arrangiatore e paroliere. Nel 2000 comincia a scrivere narrativa e poesia, ottenendo premi e riconoscimenti.

 

Acquista su Amazon.it: