Le gazze




Recensione di Ilaria Bagnati


Autore: Mark Edwards

Traduttore: Roberta Maresca

Editore: Amazon Crossing

Pagine: 337

Genere: Thriller psicologico

Anno di pubblicazione: 2019

 

 

 

 

Sinossi. Jamie e Kirsty acquistano una casa nuova. È perfetta, in una zona tranquilla a dieci minuti dal cuore di Londra. Il loro futuro è rosa: vogliono sposarsi e avere bambini. I vicini li accolgono a braccia aperte, soprattutto i Newton, la coppia dell’appartamento col giardino. Sembra proprio nascere una bella amicizia. Giorno dopo giorno, però, cominciano ad avvenire fatti inquietanti nella casa di Jamie e Kirsty. Ratti morti davanti alla porta e musiche terrificanti durante la notte sono solo i primi disagi: la paura vera arriva quando il migliore amico di Jamie cade in coma per un incidente in go-kart, avvenuto proprio in compagnia dei Newton. Da quel momento Jamie e Kirsty non hanno più pace: i Newton li prendono di mira con una campagna del terrore e la tensione cresce insieme ad ansie e paranoie. La guerra psicologica a cui Jamie decide di non arrendersi diventa un’ossessione che trasformerà la casa dei sogni in un vero e proprio incubo.

 

 

Recensione

Le gazze non è il primo libro che leggo di Edwards e sicuramente non sarà l’ultimo perché l’autore sa come catturare l’attenzione del lettore e mantenerla viva fino all’ultima pagina.

La trama non è molto originale ma, come si scoprirà alla fine del libro, la storia si rifa ad un’esperienza personale dell’autore quindi riesce e ad essere molto credibile e ad incutere timore. Jamie e Kirsty sono una bellissima giovane coppia che riesce ad aggiudicarsi ad un prezzo inferiore al suo valore un appartamento vicino a Londra.

I due sono molto contenti per la loro fortuna (o sfortuna?) sfacciata e decidono di festeggiare l’acquisto della casa invitando anche i nuovi vicini.

I Newton nonostante fossero in casa non si presentano alla festa così le presentazioni slittano e le due coppie si conoscono successivamente iniziando a frequentarsi ogni tanto.

Dopo l’incidente sui go-kart di Paul, amico di Kirsty e Jamie, in cui è coinvolto Chris Newton, la coppia sparisce, non interessandosi delle condizioni di Paul che è in coma. Kirsty e Jamie sono increduli di fronte al comportamento così freddo e menefreghista dei due ma decidono di passarci sopra e pensare ad altro.

Però da quel maledetto giorno dell’incidente iniziano  strani scherzi rivolti a Jamie e Kirsty e la coppia dei Newton che abita proprio al piano di sotto inizia a lamentarsi per i continui rumori arrivando anche a registrare i loro rapporti intimi. Così inizia una vera e propria guerra dalla quale Jamie non si vuole sottrarre, in lui scatta l’istinto primordiale di proteggere il nido, la sua bellissima casa e la sua bellissima fidanzata.

Ma a che prezzo?

Edwards ancora una volta mi fa innamorare di un suo libro, della sua scrittura e del modo in cui insinua nel lettore la paura, la tensione e il sospetto.

Procedendo nella lettura mi chiedevo cosa avrebbe riservato il genio di Edwards alla povera coppia malcapitata, mi chiedevo fin dove si sarebbe spinto.

Quando ci si trasferisce in una nuova casa credo che chiunque si chieda come sono i vicini, se sono rumorosi, brave persone o ficcanaso.

Ecco, Edwards racchiude in questa storia tutte le paure che si possono avere e fa venir voglia di prendere armi e bagagli e fuggire in una casa isolata fuori dal mondo.

Considero Edwards uno dei più bravi scrittori di thriller psicologici in circolazione quindi non lasciatevi scappare Le gazze!

 

 

Mark Edwards


Mark Edwards scrive thriller psicologici di successo: ha venduto più di 2 milioni di libri. Racconta storie di gente comune che vive cose spaventose: Stephen King e Donna Tartt sono tra i suoi autori preferiti. Ha lavorato nella coltivazione di fave, nel call center di una società ferroviaria, ha insegnato inglese in Giappone, è stato direttore marketing. Le gazze è rimasto ai vertici delle classifiche Kindle nel Regno Unito per tre mesi. In Italia, Amazon Crossing ha pubblicato il suo secondo lavoro (Lei che ama solo me, 2015), L’ultima avventura (2016), che è stato fra i primi 5 best seller nelle classifiche USA, e il giallo a quattro mani con Louise Voss, L’Accalappiatore di bambini (2017). Vive in Inghilterra con la moglie, i loro tre bambini, un gatto fulvo e un golden retriever.

 

 

Acquista su Amazon.it: