Un Nuovo Papa




 UN NUOVO PAPA


Autore: Glenn Cooper 

Editore: Nord 

Traduzione: Elisa Banfi

Genere: Thriller 

Pagine: 352 

Anno di pubblicazione: 2022

Sinossi. Da solo, in piscina, con l’acqua che s’infrange a ogni bracciata e il sentore di cloro nell’aria. È questo l’unico posto in cui Anthony Budd si sente veramente in pace e al sicuro, al riparo dagli intrighi della Curia e dagli sguardi inquisitori dei suoi «fratelli» cardinali. In un conclave che si sta protraendo troppo a lungo, lacerato tra un candidato ultraconservatore e uno fin troppo liberale, a sorpresa il suo nome è emerso come quello in grado di pacificare il collegio cardinalizio. E adesso, nel silenzio del nuoto, Budd cerca il coraggio e la forza per accettare il volere di Dio. Ma non è solo il peso delle responsabilità a gravare sulle sue spalle: nessuno sa che diventare pontefice per lui significa mettere a rischio il segreto che custodisce da decenni, un segreto che potrebbe cambiare le sorti della Chiesa per sempre. E infatti, mentre dal camino della cappella Sistina si alza l’agognata fumata bianca e il nuovo papa si affaccia al balcone di San Pietro per salutare la folla festante, in un sobborgo di Londra, una persona esulta. Finalmente la sua voce verrà ascoltata, e scuoterà il mondo come le trombe dell’apocalisse…Da solo, in piscina, con l’acqua che s’infrange a ogni bracciata e il sentore di cloro nell’aria. È questo l’unico posto in cui Anthony Budd si sente veramente in pace e al sicuro, al riparo dagli intrighi della Curia e dagli sguardi inquisitori dei suoi «fratelli» cardinali. In un conclave che si sta protraendo troppo a lungo, lacerato tra un candidato ultraconservatore e uno fin troppo liberale, a sorpresa il suo nome è emerso come quello in grado di pacificare il collegio cardinalizio. E adesso, nel silenzio del nuoto, Budd cerca il coraggio e la forza per accettare il volere di Dio. Ma non è solo il peso delle responsabilità a gravare sulle sue spalle: nessuno sa che diventare pontefice per lui significa mettere a rischio il segreto che custodisce da decenni, un segreto che potrebbe cambiare le sorti della Chiesa per sempre. E infatti, mentre dal camino della cappella Sistina si alza l’agognata fumata bianca e il nuovo papa si affaccia al balcone di San Pietro per salutare la folla festante, in un sobborgo di Londra, una persona esulta. Finalmente la sua voce verrà ascoltata, e scuoterà il mondo come le trombe dell’apocalisse…


Un nuovo Papa

A cura di Costantino Giordano


 Recensione di Costantino Giordano

Le Persone che sono diverse, perfino emarginate da alcuni, non sono emarginate dal Signore; Chi dice di essere nella luce e odia suo fratello, è ancora nelle tenebre, cammina nelle tenebre e non sa dove va, perché le tenebre hanno accecato i suoi occhi”.

Glenn Cooper torna con un Romanzo sconvolgente e controverso, trattando temi delicati ma in chiave sempre moderna e innovativa. 

Con “Un Nuovo Papa” l’autore si allontana dai soliti schemi e dai suoi canoni narrativi; il ritmo narrativo al quale ci ha abituati viene completamente stravolto, la suspense viene sostituita da una narrazione malinconica dando spazio, dunque, ad un romanzo intimista e basato sulle sensazioni e sulle emozioni del personaggio principale, sui ricordi di una infanzia difficile che lo riportano quotidianamente ad una realtà difficile da accettare. Non è un thriller con colpi di scena pirotecnici, non c’è nessun supereroe, ma un uomo coraggioso che affronta le proprie fragilità di uomo, di essere umano, pur essendo diventato papa. 

Ma cosa significa per un uomo diventare Papa? Significa rinunciare completamente alla percezione di sé o significa accettare i propri limiti di uomo e le proprie propensioni, sopprimendole e dedicando la propria vita completamente a Dio?

Sono proprio queste domande a tormentare Anthony Budd durante tutta la durata del romanzo; l’emozioni umane e le propensioni che vengono soppresse per amore di Dio, sublimano l’amore per Dio stesso o sono un peccato mortale al quale non può esserci redenzione? 

Quanto, inoltre, può influire il giudizio esterno, il giudizio della gente, sull’animo umano e sull’accettazione dell’essere diversi?

Alla fine del romanzo Papa Innocenzo XIV, ovvero Anthony Budd, capirà che in fondo, quando non si è capiti ci si ritrova soli con i propri demoni e le proprie fragilità e, se neanche Dio riesce a dare delle risposte alla solitudine dell’animo umano, la risposta la si può trovare solo nell’oscurità e nell’oblio della morte.

Acquista su Amazon.it: 

Glenn Cooper


Glenn Cooper rappresenta uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato col massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. È stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è diventato poi sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo della trilogia della Biblioteca dei Morti e dei romanzi successivi, si è imposto anche come autore di successi internazionali.