Dark Hall




Recensione di Federica Gaspari


Autore: Lois Duncan

Traduzione: Egle Costantino

Editore: Mondadori

Genere: giallo

Pagine: 204

Anno di pubblicazione: 2018

 

 

 

 

Sinossi.  Come sentinelle schierate a protezione di quello che c’è oltre, alberi scuri, strani e selvaggi circondano Blackwood, un esclusivo collegio femminile, e lo separano dal resto del mondo. Non appena la giovane studentessa Kit Gordy ne oltrepassa l’alto cancello d’ingresso, la sensazione di essere sferzata da un vento gelido la fa rabbrividire. Ad accrescere il disagio è lo sguardo duro e perforante della preside, Madame Duret, e l’esiguo numero delle altre studentesse. Perché sono state selezionate così poche ragazze, tra loro molto diverse? Che cosa le accomuna? E cosa significano le notti turbate da strani sogni e il talento tanto straordinario quanto inspiegabile che ciascuna di loro inizia a mostrare? Indizi riguardanti il passato che avvolge la residenza gettano una luce inquietante sui diversi avvenimenti, e ben presto la scuola così esclusiva diventerà un’orribile prigione.

 

 

Recensione

La curiosità del giallo e l’inquietudine del mistery si incontrano in uno dei romanzi per ragazzi più celebri dell’autrice statunitense Lois Duncan, scomparsa nel 2016. Pubblicato originariamente nel 1974, Dark Hall riesce a essere ancora appassionante e coinvolgente anche a distanza di esattamente quarant’anni. Il segreto è da ricercare proprio nell’ammirevole capacità di miscelare in giuste dosi più elementi, alcuni dei quali distanti dai toni canonici dei libri per lettori più giovani.

Queste sensazioni, queste impressioni a metà tra fascino e paura fluiscono libere pagina dopo pagina grazie alla personalità della protagonista, Katherine “Kit” Gordy.

Il suo sguardo critico esplora ogni angolo della residenza Blackwood, il cui nome ombroso sembra già suggerire una lunga tradizione di racconti e leggende sinistre. Si affronta in questo modo anche il passaggio all’età adulta, con un pizzico di paranormale e suspense che rendono originale questa storia di formazione.

L’ambientazione senza dubbio è il punto di forza di questa lettura perfetta per ragazzi incuriositi da questo genere, ma anche per lettori più grandi che sapranno apprezzare appieno, nonostante alcune comprensibili ingenuità, una narrazione su più livelli e significati. Le semplici duecento pagine sono un vero concentrato di tensione con ritmi serrati e mai in calo!

Ogni scricchiolio nell’oscurità notturna e ogni ombra sospettosa non saranno più uguali dopo aver letto questo libro… Meglio leggerlo in luogo ben illuminato!

 

 

 

Lois Duncan


Lois Duncan.  E’ stata giornalista, poetessa e scrittrice americana. Autrice di numerosi libri di successo, è considerata una pioniera della letteratura Young Adult soprattutto per i generi horror e thriller. Diversi suoi romanzi, come Dark Hall, sono stati adattati per il grande schermo.

A cura di Federica Gaspari

storiesbooksandmovies.blogspot.it



Translate »