Livia Sambrotta






livia sambrotta

Livia Sambrotta è nata a Roma nel 1979. Dopo aver conseguito una laurea in Lingua e Letteratura straniera, si è dedicata alla traduzione di siti internet, documentari universitari e serie animate televisive.
Ha attraversato l’Europa per lavorare come interprete. Ha lavorato come redattrice per i magazine di promozione cinematografica 35mm e Primissima e ha tenuto diversi corsi di Scrittura Creativa. Livia Sambrotta ha pubblicato nel 2015 il suo primo romanzo noir, Amazing Grace, con la Tragopano Edizioni. Insegna scrittura creativa a Milano. Ha pubblicato short stories nell’antologia Mucho Mojo Club (Casa Sirio Editore), sul sito www.raccontopostmoderno.com e vinto il premio letterario Torinoir Memonoir 2017 con un suo racconto.
Per Pendragon nel 2017 è uscito il romanzo Tango Down.

IL LIBROQuartu Sant’Elena, provincia di Cagliari, estate infuocata. Un gruppo di giovanissimi hacker, gli Spodestati, sta organizzando la prima hacknight della sua storia, un’azione di sabotaggio nei confronti di una multinazionale che si vuole appropriare di uno dei tratti più belli della costa sarda per edificare un resort di lusso. Elisa, sedicenne del gruppo, scompare misteriosamente proprio nella notte del cyber attacco. Sulla località, animata dai turisti che si preparano a festeggiare la notte di ferragosto, improvvisamente cala l’ombra del mistero. Fabio, arrivato da poco in Sardegna in fuga da un passato di violenza, conosce Marianna, amica di Elisa, così decisa a ritrovarla che lo coinvolgerà in una disperata ricerca…

 

Shae e Grace, due amiche di venticinque anni. Si conoscono dall’infanzia, abitano nello stesso appartamento e condividono la loro vita. Cosa accade se in una gelida notte invernale Grace scompare? Attraverso uno stile incalzante e un intreccio a orologeria, l’autrice racconta l’inesorabile discesa agli inferi dei protagonisti di questo romanzo.

 

Intervista a Livia Sambrotta