Anna Grue




Anna Grue, giornalista e scrittrice danese, grazie alla serie del detective Calvo Dan Sommerdahl, è la più nota autrice di polizieschi del suo paese. Ha tre figli e vive con il marito nei pressi di Copenaghen.

 

 

Di Anna Grue su thrillernord:

IL LIBRO – Una sera di novembre, nella pittoresca cittadina danese di Christianssund, un omicidio interrompe bruscamente la cena che il commissario Flemming Torp sta consumando a casa del suo amico d’infanzia Dan Sommerdhal.
Dato che il luogo del delitto è proprio la sede dell’agenzia pubblicitaria di cui Dan è direttore, i due si recano sul posto insieme.
Il cadavere che giace sul pavimento è quello della ragazza estone che svolge abitualmente i lavori di pulizia dei locali dopo la chiusura degli uffici…

 

IL LIBRO – Un giovane ed ignoto truffatore, seduttore seriale di signore benestanti di mezza età, sta imperversando in diverse zone della Danimarca. Dan Sommerdhal- soprannominato dalla stampa il Detective Calvo mette in stand-by la sua professione di copywriter e decide di indagare sulla vicenda. Uno strano ed arcano tatuaggio presente sulla pelle del malfattore sembra catturare da subito l’attenzione di Dan…

 

IL LIBRO – Rientrando in casa, la scultrice Kamille Schwerin – artista di successo e moglie di uno degli uomini più ricchi e influenti del paese – trova il suo atelier devastato: decine e decine di sculture, pronte per una mostra, sono state distrutte, sbriciolate a colpi di martello. E al centro delle macerie c’è il corpo senza vita di sua madre. Poco dopo, Kamille comincia a ricevere lettere di minaccia e a subire misteriosi incidenti, e la polizia si convince che il vero obiettivo dell’assassino era lei…

 

IL LIBRO – Impegnato a contrastare uno stalker che tormenta la sua fidanzata, Dan Sommerdahl – brillante ex pubblicitario che un esaurimento nervoso ha spinto a lasciare una carriera di successo per indossare i panni dell’investigatore privato – viene contattato da un politico in vista che chiede il suo aiuto