Anne Holt






Anne Holt – Anne Holt (Larvik, 16 novembre 1958) è una scrittrice, avvocato e giornalista norvegese. È cresciuta a Lillestrøm e Tromsø per poi trasferirsi ad Oslo nel 1978 dove vive con la compagna Anne Christine Kjær (nota anche come Tine Kjær) e la figlia Iohanne. Anne Holt si è laureata in legge all’Università di Bergen nel 1986, ha lavorato per la Norsk rikskringkasting (NRK), l’azienda radiotelevisiva di stato norvegese, nel periodo fra il 1984 ed il 1988. Successivamente ha lavorato per due anni al dipartimento di polizia di Oslo per poi diventare avvocato. Nel 1990 è tornata alla NRK dove ha lavorato per un anno come giornalista ed anchor woman per il notiziario Dagsrevyen. Anne Holt ha iniziato la sua carriera di avvocato nel 1994 ed è stata ministro della giustizia norvegese dal 1996 al 1997. La sua carriera di scrittrice inizia nel 1993 con la pubblicazione de La dea cieca. Anne Holt è uno degli autori di noir e libri gialli più famosi della Norvegia.

Opere

Serie di Hanne Wilhelmsen

  1. La dea cieca (Blind gudinne, 1993), Torino, Einaudi, 2010
  2. Sete di giustizia (Salige er de som tørster, 1994), Bresso, Hobby & Work, 1999 ripubblicato col titolo La vendetta, Torino, Einaudi, 2010
  3. L’unico figlio (Demonens død, 1995), Torino, Einaudi, 2011
  4. Nella tana dei lupi (Løvens gap, 1997) (con Berit Reiss-Andersen), Torino, Einaudi, 2012
  5. Il ricatto (Død joker, 1999), Torino, Einaudi, 2012
  6. La ricetta dell’assassino (Uten ekko, 2000) (con Berit Reiss-Andersen), Torino, Einaudi, 2013
  7. Quale verità (Sannheten bortenfor, 2003) (Einaudi, 2014)
  8. Quota 1222 (1222, 2008) (Einaudi, 2015)
  9. La minaccia (Offline. Kriminalroman, 2015) (Einaudi, 2016)

Serie di Johanne Vik e Yngvar Stubø

  1. Quello che ti meriti (Det som er mitt, 2001), Torino, Einaudi, 2008
  2. Non deve accadere (Det som aldri skjer, 2004), Torino, Einaudi, 2009
  3. La porta chiusa (Presidentens valg, 2006), Torino, Einaudi, 2009
  4. La paura (Pengemannen, 2009), Torino, Einaudi, 2017
  5. Il presagio (Flimmer, 2010), Torino, Einaudi, 2017

Altre opere

  • Mea culpa, 1997
  • I hjertet av VM. En fotballreise, 1998 (con Erik Langbråten)
  • Bernhard Pinkertons store oppdrag, 1999

 

 

Di Anne Holt su thrillernord:

IL LIBRO – Ellen, una vecchia amica, dà una festa, e Johanne Vik accetta di aiutarla nei preparativi. Quando però arriva a villa Mohr, viene accolta da una scena devastante: Sander, il figlio di Ellen e suo marito Jon, è caduto da una scala ed è morto. Un momento di disattenzione da parte dei genitori, una tragica fatalità? Henrik Holme, poliziotto neodiplomato a cui viene affidato il caso mentre tutti i colleghi si dedicano a una serie di attentati, non ci crede: negli anni, il piccolo Sander aveva accumulato un po’ troppi «incidenti domestici», anche per un bambino vivace come lui. Neppure Johanne, di fronte alle reticenze e alle contraddizioni dei Mohr, crede del tutto alla disgrazia; e insieme al giovane agente si mette a caccia della verità. In uno dei suoi romanzi piú tesi… 

 

IL LIBROMentre la neve scende su Oslo l’ultima domenica d’Avvento, una serie di omicidi spezza l’incanto del Natale. E catapulta in prima linea due veterani del corpo di polizia, la profiler Johanne Vik e suo marito, il commissario Yngvar Stube. Il primo a essere ritrovato è il cadavere di un giovane rifugiato, ormai irriconoscibile, che galleggia nelle acque gelide della baia…

IL LIBROSigurd Halvorsrud è uno stimato procuratore del Regno di Norvegia.
Tanto la sua carriera quanto la sua vita privata paiono immacolati.
Eppure, quando la moglie Doris Flo viene uccisa in casa sua, con un colpo di spada che le mozza la testa, gli indizi sono tutti contro di lui. Una cosa però manca, una sola ma importante: il movente…

IL LIBROUna vecchia prostituta, un giovane studente, la capo redattrice di una famosa casa editrice, un bambino di sette anni, una pensionata patriottica, due poliziotti con dei conti in sospeso, un celebre cuoco ucciso.
Sono questi gli ingredienti di “La ricetta dell’assassino” il sesto libro di Anne Holt con protagonista l’ispettore Hanne Wilhelmsen