Antonio Falco




Antonio Falco è nato a Torino nel 1973, dove vive. Laureato in Scienze dell’Educazione, lavora come informatico presso l’Università degli Studi di Torino. Fin da piccolo ha maturato, tuttavia, la passione per la lettura, che lo ha portato, poi, a scrivere. Il suo primo romanzo è “Il cane che avrebbe dovuto chiamarsi Fido” pubblicato nel 2017 dalla casa editrice “Il Ciliegio” che ha curato l’edizione anche del suo secondo romanzo.

 

Di Antonio Falco:

IL LIBRO – Giulia Rinaldi è la poliziotta che a tratti assume il ruolo di protagonista della narrazione e che, insieme agli altri membri della squadra T, dovrà risolvere l’ingarbugliato caso della scomparsa di una giovane ventenne appartenente alla cosiddetta Torino bene. L’evolversi degli eventi porterà gli agenti verso direzioni via via sempre più inaspettate e davanti alla drammaticità di alcuni misteri relativi alla famiglia della ragazza…

 

 

IL LIBRO – Torino, un Natale povero di neve. Riccardo Martini è pensionato per la seconda volta: dopo avere lasciato il lavoro, si è occupato del nipote che però ha ormai raggiunto l’età dell’autonomia, pertanto anche questa seconda attività non ha più motivo di esistere. È vedovo, ha pochi amici e le sue giornate sono sostanzialmente vuote…



Translate »