Maurizio De Giovanni






maurizio de giovanni

L’AUTORE – Maurizio de Giovanni nasce nel 1958 a Napoli, dove vive e lavora. Nel 2005 vince un concorso per giallisti esordienti con un racconto incentrato sulla figura del commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta. Il personaggio gli ispira un ciclo di romanzi, pubblicati da Einaudi Stile Libero, che vince diversi premi (Premio Viareggio, Premio Camaiore). Nel 2012 esce per Mondadori Il metodo del Coccodrillo (Premio Scerbanenco), dove fa la sua comparsa l’ispettore Lojacono, ora fra i protagonisti della serie dei Bastardi di Pizzofalcone, ambientata nella Napoli contemporanea e pubblicata da Einaudi Stile Libero. Nel 2014, sempre per Einaudi Stile Libero, de Giovanni ha pubblicato anche l’antologia Giochi criminali (con Giancarlo De Cataldo, Diego De Silva e Carlo Lucarelli). In questo libro appare per la prima volta il personaggio di Bianca Borgati, contessa Palmieri di Roccaspina, sviluppato in Anime di vetro.  Tutti i suoi libri sono tradotti o in corso di traduzione in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Russia, Danimarca e Stati Uniti.

De Giovanni è anche autore di racconti a tema calcistico sulla squadra della sua città, della quale è visceralmente tifoso, e di opere teatrali.

La serie del commissario Ricciardi
Napoli, anni ‘30: Il commissario Luigi Alfredo Ricciardi ha un dono che è allo stesso tempo una condanna: fin da bambino vede i morti nel loro ultimo istante di vita e ne sente il dolore del distacco. ‘Il Fatto’, come lo chiama lui, gli permette di avere un importante punto di partenza per le indagini, con l’unico scopo di rendere giustizia alla vittima
La serie, famosa anche all’estero, è attualmente costituita da 11 libri, tra romanzi e racconti.
2. Il senso del dolore: L’inverno del commissario Ricciardi  Fandango, 2007; Einaudi Stile libero, 2012
3. La condanna del sangue: La primavera del commissario Ricciardi ; Fandango, 2008; Einaudi Stile Libero, 2012.
4. Il posto di ognuno: L’estate del commissario Ricciardi ; Fandango, 2009; Einaudi Stile Libero, 2012
5. Il giorno dei morti. L’autunno del commissario Ricciardi ; Fandango, 2010; Einaudi Stile libero, 2014
6. Per mano mia: Il Natale del commissario Ricciardi; Einaudi Stile libero, 2011
7. Vipera: Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi ; Einaudi Stile libero, 2012
8. In fondo al tuo cuore: Inferno per il commissario Ricciardi; Einaudi Stile libero, 2014
9. Anime di vetro: Falene per il commissario Ricciardi; Einaudi Stile libero, 2015
10. Una domenica con il commissario Ricciardi; Skira, 2015
La serie dei bastardi di Pizzofalcone
Napoli: L’ispettore Giuseppe Lojacono e la squadra dei poliziotti che non vuole nessuno, i Bastardi, indagano su una serie di delitti, in una Napoli piena di contraddizioni. La serie ha preso il via con il romanzo dedicato al solo ispettore Lojacono; i Bastardi entrano in gioco dopo il suo trasferimento presso il commissariato di Pizzofalcone.
1. Il metodo del coccodrillo (Ispettore Giuseppe Lojacono #1, I Bastardi di Pizzofalcone #0) 2012
2. I Bastardi di Pizzofalcone (Ispettore Giuseppe Lojacono #2, I Bastardi di Pizzofalcone #1), 2013
3. Buio per i Bastardi di Pizzofalcone (Ispettore Giuseppe Lojacono #3, I Bastardi di Pizzofalcone #2), 2013
4. Gelo per i bastardi di Pizzofalcone (Ispettore Giuseppe Lojacono #4, I Bastardi di Pizzofalcone #3), 2014
5. Cuccioli per i Bastardi di Pizzofalcone (Ispettore Giuseppe Lojacono #5, I Bastardi di Pizzofalcone #4), 2015
6. Pane per i Bastardi di Pizzofalcone (Ispettore Giuseppe Lojacono #6, I Bastardi di Pizzofalcone #5), 2016

La serie dei Guardiani

Napoli non è una città come le altre. Napoli non è neppure una città sola. Perché sotto quella che conosciamo ce n’è una sotterranea, nascosta agli occhi del mondo, con il buio al posto della luce

1. I Guardiani, (I Guardiani #1) Rizzoli, 2017

La serie sportiva
1. Juve-Napoli 1-3 – la presa di Torino, Cento Autori 2008
2. Ti racconto il 10 maggio, Cento Autori 2009
3. Miracolo a Torino – Juve Napoli 2-3, Cento Autori 2010
4. Storie azzurre, Cento Autori (antologia di racconti) 2010
5. Maradona è meglio ‘e Pelé (racconto contenuto nell’antologia Per segnare bisogna tirare in porta) Spartaco 2010
6. La partita di pallone – Storie di calcio (antologia di racconti di autori diversi)   editore 2014
7. Il resto della settimana Rizzoli 2015
Altri romanzi

Se vuoi leggere l’intervista che l’autore ha rilasciato per gli amici lettori di Thrillernord:

Intervista a Maurizio De Giovanni

 

 

Se vuoi leggere l’intervista doppia “Thriller-Proust in duplex: Letizia Vicidomini vs Maurizio De Giovanni

Intervista a Maurizio De Giovanni

I libri di Maurizio De Giovanni recensiti su thrillernord:

IL LIBRO – Il commissario Luigi Alfredo Ricciardi possiede un dono che è allo stesso tempo una condanna: fin da bambino vede i morti nel loro ultimo istante di vita e ne sente il dolore del distacco. Non può fare a meno di scrutare un’immagine – come un fotogramma di un film la cui pellicola si è inceppata nel proiettore – e udire una frase enigmatica, pronunciata di solito a metà, che si ripete in continuazione, come una cantilena. Un’esperienza sufficiente a imprimere nella sua anima un dolore forte, lancinante, a tratti insopportabile, che lo stesso commissario ha definito come il “Fatto”. Ma il “Fatto” gli consente anche di dare il via alle indagini…

 

IL LIBRO – Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo “di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n’è uno vero. Gelmi giura la propria innocenza, ma in pochi gli credono. La carriera dell’uomo, già in là con gli anni, è in declino e dipende ormai dal sodalizio con Fedora, stella al culmine del suo splendore. Lei, però, così dice chi la conosceva, si era innamorata di un altro e forse stava per lasciarlo…

 

IL LIBRO – Napoli non è una città come le altre. Napoli non è neppure una città sola. Perché sotto quella che conosciamo ce n’è una sotterranea, nascosta agli occhi del mondo, con il buio al posto della luce. Marco Di Giacomo l’aveva intuito, un tempo, quando era un brillante antropologo e aveva un talento unico nell’individuare collegamenti invisibili tra le cose. Poi qualcosa non ha funzionato e ora, ad appena quarant’anni, non è altro che un professore universitario collerico e introverso, con un solo amico, il suo impacciato ma utilissimo assistente Brazo Moscati…

IL LIBRO – In occasione dell’uscita della serie Tv I Bastardi di Pizzofalcone, Maurizio de Giovanni dà voce ai personaggi che compongono la squadra investigativa piú famosa d’Italia. Ognuno di loro si racconta, talvolta quasi si confessa. E parla dei colleghi e dello strano commissariato dove, contro ogni previsione, ha trovato riscatto. Con 134 foto del set….

IL LIBRO – Quanta vita, quante vite. E quanto buon odore di pane, in città. Se non ci fosse anche il delitto. Quando un omicidio divide in due le forze di polizia, il gioco si fa davvero duro per i Bastardi, che per molti devono ancora dimostrare di esserlo davvero, dei bravi poliziotti. Da un lato ci sono loro, che seguono l’odore del pane. E del delitto. Ma dall’altra ci sono i tosti superdetective della Dda, che sentono odore di crimine organizzato. Mentre i sentimenti e le passioni di ogni personaggio si intrecciano con l’azione e determinano svolte sorprendenti, la città intera sembra trattenere il fiato…

IL LIBRO – “Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi” (Einaudi Stile libero) è il titolo che prende spunto dalla famosissima, bellissima e struggente canzone napoletana “Voce ‘e notte” (Nicolardi, De Curtis, 1903); una canzone che parla appunto di una perdita, quella di una donna che non ha saputo, non ha voluto o potuto aspettare; una canzone che, come tutte le serenate, è un messaggio, qualcosa che si vuol far sapere, qualcosa che si ha bisogno di comunicare.

IL LIBRO – Primo episodio dell’ispettore Lojacono, un poliziotto trasferitosi in una Napoli dei giorni d’oggi, dalla Sicilia. Ha dovuto abbandonare la sua terra natia perché accusato di collaborare con la mafia.